storia alexandra

La storia di Alexandra Grace Halley, morta a 27 anni, 8 settimane dopo la diagnosi

La storia di Alexandra Grace Halley, la ragazza che ha scoperto di avere un tumore aggressivo durante un matrimonio

La storia che abbiamo deciso di raccontarvi oggi è davvero straziante. La protagonista è una ragazza di soli 27 anni, chiamata Alexandra Grace Halley che, durante un matrimonio in Italia, ha scoperto di avere un brutto male, in stato ormai avanzato.

storia alexandra

La vicenda di questa donna è diventata virale sui social ed il fidanzato Aiden Solan ha avuto la forza di raccontare tutto solo pochi giorni fa, a diverse settimane dalla prematura scomparsa.

Alexandra ed il fidanzato sono venuti in Italia ad agosto di quest’anno. Erano invitati ad un matrimonio. Da diverso tempo, però, la 27enne aveva alcuni strani malesseri. Lei in realtà diceva che erano dovuti dall’assunzione della pillola contraccettiva.

Si è sottoposta ad alcuni esami del caso, ma è solo durante le nozze che i dottori l’hanno chiamata per darle i risultati. Erano strazianti ed hanno voluto informarla sin da subito.

storia alexandra

Con la speranza di poterla salvare, l’hanno sottoposta a diverse cure. Nessuna di queste ha portato ai risultati sperati. Infatti, poche settimane dopo la diagnosi, i dottori non hanno avuto altra scelta che informare la famiglia dell’incurabilità del brutto male.

Il decesso di Alexandra Grace Halley e le parole del fidanzato

Cinque settimane prima della sua scomparsa è stata ricoverata in una struttura dove si è sottoposta a delle cure palliative. Il fidanzato e la madre sono sempre rimasti vicino a lei e non l’hanno mai lasciata sola.

Aiden, però, poco dopo è risultato positivo al Covid. Infatti non ha potuto più farle visita. Nella sua intervista con The Mirror, ha detto che si sono sentiti a lungo per telefono. Il ragazzo ha concluso il racconto dicendo:

storia alexandra

Quando ci hanno detto che era in uno stato terminale, abbiamo avuto il tempo di salutarci per sempre. Mentre eravamo al telefono abbiamo ascoltato la nostra canzone, che volevamo ballare al nostro matrimonio.

Era il suo ultimo desiderio ed io ho voluto realizzarlo.