La-trovata-di-questo-Hotel-e-piu-che-geniale

La trovata di questo Hotel è più che geniale!

Ecco l'esperimento del Bellora Hotel

Oggi vi parliamo di una trovata davvero particolare di un Hotel di Goteborg, in Svezia. Alcuni giorni fa vi avevamo già parlato di questa particolare città svedese, a proposito di un annuncio di lavoro davvero particolare. Oggi torniamo di nuovo in questa splendida città svedese, questa volta per raccontarvi l’idea geniale del Bellora Hotel.

Si tratta di un esperimento volto a combattere una delle più grandi malattie del nostro tempo: La dipendenza dai social e dagli smartphone in generale. Nell’era in cui la tecnologica fa passi da gigante giorno dopo giorno, il mondo del web la fa da padrona. Facebook, Twitter, Instagram e chi più ne ha più ne metta. Ammettiamolo: Tutti noi siamo un po’ malati di questo mondo.

La-dipendenza-da-social

L’esperimento del Bellora Hotel si basa proprio su questa lotta alla dipendenza dagli Smartphone. L’hotel offrirà un soggiorno gratis all’interno di una suite a tutti gli ospiti che riusciranno a fare a meno del telefono durante tutta la permanenza. Un gioco da ragazzi, vero?

Se pensate di poterli imbrogliare, vi sbagliate di grosso: L’esperimento è stato studiato nei minimi particolari. All’interno della suite, chiamata non a caso Check out suite, c’è una lampada intelligente, la Skarmfri. Questa lampada è in grado di connettersi alla stessa rete dei vostri cellulare e dunque di calcolare il vostro tempo di utilizzo dello stesso.

La-particolare-idea-di-questo-hotel

Al mattino, la lampada può esprimere il suo verdetto. Se siete riusciti a non utilizzare mai il vostro smartphone, il vostro soggiorno sarà completamente gratuito. Per ogni minuto di utilizzo, invece, vi saranno addebitati due Euro di spesa. Chi supera il tetto massimo consentito di mezzora, pagherà il prezzo di listino della suite. Niente paura, sono solo 230 Euro a notte!

Lera-dei-social-network

L’idea nasce dopo uno studio dell’Università di Stanford e New York riguardo proprio alla dipendenza da smartphone e social che, in alcuni casi, si può trasformare in problemi di ansia e depressione. I risultati invitano ad una disintossicazione da questa realtà, che potrebbe ridurre numerosi problemi legati allo stress. E voi che ne pensate? Riuscireste a trascorrere una notte senza utilizzare il telefono?

 

Lutto negli Stati Uniti: è morto Ernie Lively

Lutto negli Stati Uniti: è morto Ernie Lively

Le parole di Piera Maggio dopo la storia di Mariana, la ragazza che ha denunciato la donna rom

Le parole di Piera Maggio dopo la storia di Mariana, la ragazza che ha denunciato la donna rom

Sua moglie muore in un incidente di macchina, con in grembo suo figlio. Anni dopo lui vede le foto del loro fidanzamento e si rende conto di qualcosa

Sua moglie muore in un incidente di macchina, con in grembo suo figlio. Anni dopo lui vede le foto del loro fidanzamento e si rende conto di qualcosa

Teenager vuole il seno più grosso: tutti dovrebbero vederla dopo l'intervento

Teenager vuole il seno più grosso: tutti dovrebbero vederla dopo l'intervento

Lo sfogo di Mariana sui social: la ragazza che ha denunciato la donna rom del caso di Denise Pipitone

Lo sfogo di Mariana sui social: la ragazza che ha denunciato la donna rom del caso di Denise Pipitone

Lo studente spagnolo che combatte i pregiudizi di genere con una gonna

Lo studente spagnolo che combatte i pregiudizi di genere con una gonna

I sette segni zodiacali più difficili da amare

I sette segni zodiacali più difficili da amare