La vita in diretta su Anna Corona

La vita in diretta ha contattato la Procura per sapere la verità su Anna Corona e Giuseppe Della Chiave

Anna Corona e Giuseppe Della Chiave nel registro degli indagati: come risponde la Procura a La vita in diretta

L’inviata della trasmissione La vita in diretta, ha cercato di scoprire se la notizia che Anna Corona e Giuseppe Della Chiave siano finiti nel registro degli indagati della Procura, sia vera.

La vita in diretta su Anna Corona
Credit: La vita in diretta

La giornalista ha telefonato al legale della stessa ex moglie di Piero Pulizzi, il papà naturale della piccola Denise Pipitone. L’avvocato ha però spiegato che a loro non risulta affatto che siano state aperte delle indagini sulla propria assistita e che non hanno ricevuto nessun annuncio di garanzia da parte della Procura. Per questo hanno chiesto alla stessa dei chiarimenti e sono in attesa di una risposta. Anna Corona, a detta del suo legale, è serena.

Il conduttore Alberto Matano ha poi spiegato che la stessa inviata della trasmissione ha cercato di parlare con il Procuratore capo, ma non è riuscita a ricevere commenti sulla notizia. Ciò che è certo, è che la Procura non ha intenzione di commettere lo stesso errore di 17 anni fa e non lascia trapelare nulla sulla vicenda.

La vita in diretta su Anna Corona
Credit: La vita in diretta

Abbiamo chiamato in Procura. Il Procuratore non vuole commettere uno degli errori commessi 17 anni fa. No fuga di notizie, no dettagli non necessari a questo racconto. Quindi nessun commento. Nessuna delle informazioni che stanno venendo fuori da interviste o notizie date dalle televisioni sono commentate minimamente dalla Procura. Stanno lavorando in silenzio, perché il silenzio è necessario per arrivare alla verità.

Anna Corona indagata? Nessuna prova certa

La vita in diretta su Anna Corona

Nessuna prova certa, quindi, che Anna Corona e Giuseppe Della Chiave siano finiti nel registro degli indagati della Procura. Una notizia che è trapelata in diretta tv durante l’ultima puntata della trasmissione Quarto Grado. Giacomo Frazzitta e Piera Maggio, così come gli indagati e i loro legali, hanno appreso la notizia da Rete 4 e i commenti non sono mancati.

Notizie del genere non dovrebbero essere diffuse dalla tv e soprattutto non dovrebbero trapelare in nessun modo.

I dubbi sulla scomparsa del piccolo Nicola Tanturli: i punti oscuri della vicenda

I dubbi sulla scomparsa del piccolo Nicola Tanturli: i punti oscuri della vicenda

La gioia del papà del piccolo Nicola Tanturli, dopo il ritrovamento del bambino

La gioia del papà del piccolo Nicola Tanturli, dopo il ritrovamento del bambino

Tragedia a Cesena, il piccolo Diego Georgiev è morto a 2 anni: i genitori presentano un esposto

Tragedia a Cesena, il piccolo Diego Georgiev è morto a 2 anni: i genitori presentano un esposto

Ritrovamento Nicola Tanturli: le condizioni e il primo abbraccio con sua madre

Ritrovamento Nicola Tanturli: le condizioni e il primo abbraccio con sua madre

Ritrovameto Nicola Tanturli, la prima ricostruzione sul percorso

Ritrovameto Nicola Tanturli, la prima ricostruzione sul percorso

Funerale di Salvatore Ranieri: il nonno ha tentato di proteggere i fratellini uccisi

Funerale di Salvatore Ranieri: il nonno ha tentato di proteggere i fratellini uccisi

Maria Angioni indagata; interviene Milo Infante e sottolinea importanti dettagli

Maria Angioni indagata; interviene Milo Infante e sottolinea importanti dettagli