Ultimo addio alla piccola Caterina Succi

Lacrime, commozione e dolore durante l’ultimo saluto alla piccola Caterina

Tantissime le persone che hanno voluto salutare la piccola Caterina per l'ultima volta. Durante il funerale, le campane suonavano a festa

La chiesa di Alberoro di Monte San Savino, era gremita di persone per l’ultimo saluto alla piccola Caterina, figlia di Cristina Rosi e di Gabriele Succi.

Ultimo addio alla piccola Caterina Succi

Un grande striscione fuori alla chiesa con su scritto: “E adesso vola libera piccola principessa”. Lacrime, dolore e commozione. Quella piccola bara bianca adornata da rose bianche e le campane che suonavano a festa. Una scelta voluta dal parroco Jean Marie Katentum. Un momento di gioia tra tutti, per festeggiare la fine della sofferenza della piccola Caterina e la sua entrata in paradiso, dove finalmente sarà libera da ogni dolore.

Sono state tantissime le persone che si sono volute stringere intorno al papà, durante l’ultimo saluto alla sua bambina. Da quel lontano giorno, dopo il quale la sua vita è cambiata per sempre, Gabriele Succi non ha mai lasciato sole la sua bambina e sua moglie.

Ultimo addio alla piccola Caterina Succi

Cristina Rosi, purtroppo, a causa delle sue condizioni di salute, non riesce ancora a realizzare ciò che accade intorno a lei e, di conseguenza, non ha capito che la sua Caterina si è spenta per sempre.

Il post del papà della piccola Caterina dopo il funerale

Hai visto mia piccola principessa oggi tutte quelle persone erano lì per te, erano lì per salutarti, visto amore quante persone ti volevano bene. Vedrai che nel tuo silenzio assordante, darei esempio a tanti, con me lo hai fatto, mi ha insegnato tantissimi principi, Grazie Cate… Non ti preoccupare per me, sto benissimo, vedrai che tutto andrà bene e riprenderò la mia vita in mano. Non avere paura di niente, io sarò sempre con te.

Ultimo addio alla piccola Caterina Succi

Queste le parole di papà Gabriele Succi sui social, dopo l’ultimo straziante addio alla sua amata bambina.

Al termine della funzione funebre, sono stati liberati nel cielo due grandi striscioni, seguiti da tanti palloncini bianchi e accompagnati dalla scritta “Ciao Cate”.