Lando Buzzanca in ospedale

Le parole del figlio di Lando Buzzanca dopo la notizia della morte

Dopo la triste notizia della scomparsa del noto attore Lando Buzzanca, arrivano le parole del figlio Massimiliano: "Gli ho fatto una carezza"

La notizia della scomparsa di Lando Buzzanca ha lasciato tanta tristezza nel mondo dello spettacolo. La sua situazione è stata oggetto di polemica negli ultimi mesi.

Lando Buzzanca in ospedale

Il figlio, Massimiliano Buzzanca, ha confermato la dipartita del suo papà, dichiarando che nemmeno lui riesce ancora a crederci. Ha raccontato che da lunedì, il noto attore aveva la febbre. Ecco le sue parole:

Ancora non mi sembra vero. Ma dai messaggi che mi stanno arrivando sto capendo che non è più qui. Sì è addormentato. Dopo un quarto d’ora ha fatto gli ultimi due respiri e intorno alle due del pomeriggio se ne è andato. Aveva voglia di ‘lallare’, come se volesse dire qualcosa. Negli ultimi due giorni, era più affaticato, come se non avesse più forze. Ieri quasi si stava per alzare dal letto, come se mi volesse salutare, come se mi avesse riconosciuto. Sembrava volermi dire qualcosa. Gli ho detto ‘papà stai fermo, stai seduto. Secondo te tra noi c’è bisogno di parlare?’. Gli ho fatto una carezza e l’ho lasciato dormire.

Lando Buzzanca e le denunce della compagna e del suo medico di fiducia

Le condizioni di salute dell’attore Lando Buzzanca, nell’ultimo anno, sono state oggetto di una vera e propria polemica.

La compagna di Lando Buzzanca

La compagna Francesca Della Valle e il medico di fiducia Fulvio Tomaselli avevano denunciato pubblicamente la sua situazione e ciò aveva portato anche alla reazione del figlio Massimiliano, che aveva dichiarato di voler procedere denunciando i due.

Lando Buzzanca era stato ricoverato per 11 mesi in una Rsa, dopo una caduta. In seguito, era stato portato in ospedale, dove secondo la compagna e il medico, era stato curato per piaghe da decubito e malnutrizione. Ridotto come “l’ombra di se stesso”.

La compagna di Lando Buzzanca

Francesca Della Valle ha pubblicato diversi appelli sui social, spiegando che nessuno le permetteva di vedere l’attore, a causa della legge 6/04. Il suo amministratore, secondo la donna, lo aveva costretto all’isolamento, condannandolo al suo triste destino. E dopo la notizia arrivata ieri, ha commentato:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Un post condiviso da Francesca della Valle (@francesca_della_valle)

Lando è stato ammazzato e voi, pubblico onesto, lo sapete. L’applicazione della legge 6/04, voluta dalla famiglia “amorevole”, lo ha condotto in un Hospice, luogo di morte. Io non mi fermo, non temete! Continuerò perché sia fatta giustizia. Lo devo a Lando, lo devo agli 800 mila amministrati, lo devo al suo pubblico. Grazie amor mio, per tutto l’amore che mi hai donato. Noi così, per sempre ❤️.