bambina investita

Lecco, bambina di 2 anni investita dalla mamma: è rimasta incastrata sotto l’auto

Dramma in provincia di Lecco, bambina di 2 anni investita da sua madre che stava facendo manovra per parcheggiare

Un episodio davvero incredibile è quello accaduto nella serata di martedì 24 maggio. Una bambina di soli 2 anni è stata investita da sua madre, che stava facendo manovra per parcheggiare. Era con la sorellina a casa dei nonni e stavano aspettando il ritorno della donna, per cenare tutti insieme.

bambina investita

L’accaduto si sarebbe potuto concludere in tragedia, ma per fortuna il tempestivo intervento di una vicina e dei vigili del fuoco, ha evitato il peggio.

Secondo le informazioni rese note da alcuni media locali, il dramma è avvenuto intorno all’ora di cena di martedì 24 maggio. In un’abitazione di corte che si trova nel centro storico di Verderio, comune in provincia di Lecco.

La bimba era nel cortile e stava giocando con la sorellina. I nonni invece erano dentro casa ed erano impegnati a preparare la cena.

bambina investita

La mamma di 43 anni, come ogni sera, è tornata a casa con la sua Lancia Ypsilon e stava facendo manovra per parcheggiare. Tuttavia, la donna non si era affatto resa conto della presenza delle figlie, al punto da urtare e scaraventare a terra la piccola.

Una vicina è stata la prima a vedere la bambina incastrata tra la macchina ed il selciato del piazzale. Per farla fermare ha iniziato ad urlare ed è così riuscita ad attirare l’attenzione della donna e dei nonni.

Bambina di 2 anni investita dalla madre: le condizioni

Sul posto è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Questi ultimi una volta arrivati sul posto, hanno prima stabilizzato l’auto per evitare che schiacciasse la piccola e successivamente l’hanno alzata utilizzando pistoni e cuscini ad aria compressa.

I presenti hanno anche chiesto l’intervento di un’ambulanza, che dopo le prime cure del caso, l’ha trasportata in elisoccorso in ospedale.

bambina investita

La piccola ora è ricoverata al nosocomio del Papa Giovanni XXIII, per tutte le cure del caso, ma non risulta essere in pericolo di vita. La madre visto ciò che è successo è sotto shock.