Lilli Gruber da Mara Venier: “Quella frase di mia madre sulla verginità”

La giornalista ospite di Domenica In.

Home > Attualità > Lilli Gruber da Mara Venier: “Quella frase di mia madre sulla verginità”

Lilli Gruber senza peli sulla lingua da Mara Venier. Ieri pomeriggio – domenica 16 dicembre – la giornalista, infatti, è stata ospite del salotto di Domenica In e ha svelato molti aspetti della sua vita pubblicata e privata.

La conduttrice di Otto e Mezzo ha svelato un aneddoto che riguarda la sua infanzia. Un giorno, quando era bambina, ha ascoltato la madre dire alla nonna: “Questa stupidaggine che le ragazze devono arrivare vergini al matrimonio…”. Una frase che è rimasta impressa sulla mente della giornalista, allora ragazzina, soprattutto perché proveniva da una donna in un passato in cui le posizioni erano decisamente più puritane. La madre della Gruber è ancora viva e ha 91 anni.

Lilli Gruber da Mara Venier: "Quella frase di mia madre sulla verginità"

La giornalista, nata a Bolzano 61 anni fa, ha anche affermato, a proposito della RAI, che tutto ciò che succede in quell’azienda è lo specchio del Paese, precisando che è lì che è “cresciuta” ma poi ha dovuto/voluto prendere la decisione di traslocare, con successo, a La7.

La Gruber ha anche affrontato il tema delle fake news, sostenendo che ogni giornalista, che vuole lavorare seriamente, deve essere contro le notizie false.

Lilli Gruber da Mara Venier: "Quella frase di mia madre sulla verginità"

La giornalista bolzanina è sposata con il collega francese Jacques Charmelot e parla italiano, tedesco, inglese e francese. Durante la sua carriera alla RAI, è stato spesso inviata in luoghi difficili, come in Jugoslavia e in Iraq durante la guerra e a New York dopo gli attentati dell’11 settembre 2001.

La Gruber ha tentato anche la carta della politica: nel 2004 si è candidata con la coalizione Uniti nell’Ulivo alle elezioni per il Parlamento europeo, risultato la prima degli eletti nelle circoscrizioni nord-est e centro. La sua carriera politica si è conclusa nel 2008, lo stesso anno in cui è entrata a far parte della famiglia di La7.