Alessandro Onofrio morto il giorno della sua promessa

Lutto a Benevento: Alessandro Onofrio è morto a 28 anni il giorno della sua promessa di matrimonio

Lacrime e dolore in provincia di Benevento, dove Alessandro Onofrio è morto il giorno della promessa del suo matrimonio

Lacrime e dolore in provincia di Benevento, dove un operaio di soli 28 anni di nome Alessandro Onofrio, è morto nel giorno della sua promessa di matrimonio.

Alessandro Onofrio morto il giorno della sua promessa
Credit: pixabay.com

L’uomo lavorava come operaio di una ditta edile ed era impegnato in un cantiere di un condominio, quando è rimasto vittima di un incidente. Il braccio meccanico che reggeva il cestello si è spezzato e Alessandro è precipitato per 7 metri. Una caduta che gli ha comportato ferite purtroppo fatali. Il giorno successivo il suo cuore ha cessato di battere, dopo poche ore di ricovero all’interno dell’Ospedale San Pio.

Alessandro Onofrio morto il giorno della sua promessa

Lo stesso giorno, il futuro sposo avrebbe dovuto fare la sua promessa di matrimonio alla sua amata compagna e sua futura moglie. La coppia si sarebbe poi dovuta sposare l’8 dicembre. Un sogno che purtroppo non riusciranno mai a realizzare.

La comunità è sconvolta da quanto accaduto. Tutti conoscevano e amavano Alessandro Onofrio. La notizia della sua morte ha portato tanto dolore. In molti stanno mostrando supporto e vicinanza alla famiglia e alla futura moglie, che si ritrovate ad affrontare una perdita inaspettata e straziante.

La indagini sulla morte di Alessandro Onofrio

Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Sarà un consulente tecnico a fare una perizia dettagliata sul cestello e a stabilire se la morte di Alessandro Onofrio si sarebbe potuta evitare. Purtroppo l’uomo non è l’unica vittima sul lavoro.

Alessandro Onofrio morto il giorno della sua promessa
Credit: pixabay.com

Sono diversi gli episodi che hanno sconvolto l’Italia nell’ultimo anno. Come quello di Luana D’Orazio, un’operaia di soli 22 anni che è morta lo scorso 3 maggio in una ditta tessile di Montemurlo. Mentre stava svolgendo il suo normale turno di lavoro, l’orditoio l’ha agganciata, fino a trascinarla al suo interno e a schiacciarla, spezzando così per sempre la sua giovane vita. Sono tre le persone indagate per la morte della giovane, ritenute responsabili di aver manomesso il macchinario.

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Udienza Vivina e Gioele: Daniele Mondello rompe il silenzio su Facebook

Udienza Vivina e Gioele: Daniele Mondello rompe il silenzio su Facebook

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera