mattia morto

Lutto a Cadoneghe, il piccolo Mattia Greggio è morto a 12 anni dopo una lunga battaglia

Il piccolo Mattia Greggio è morto a 12 anni: lo straziante racconto dei genitori

Si è spento pochi giorni prima di compiere il suo 13esimo compleanno, il piccolo Mattia Greggio. Da quando aveva 6 anni combatteva contro una grave forma di leucemia, che sembrava esser guarita grazie al trapianto della madre. All’improvviso però è avvenuto l’impensabile.

mattia morto

L’intera comunità di Cadoneghe, in provincia di Padova, al momento sta mostrando grande affetto e vicinanza alla famiglia. Era figlio unico e i genitori non lo hanno mai lasciato da solo durante questi lunghi anni.

I fatti sono iniziati circa 7 anni fa. Il piccolo Mattia mostrava i sintomi come febbre alta e dolori all’addome. La madre ed il padre lo hanno portato in ospedale e dagli esami è emerso che era affetto da una grave forma di leucemia.

Per due lunghi anni i medici lo hanno sottoposto a dei cicli di chemioterapie. Inoltre, lo scorso 23 dicembre si è sottoposto ad un trapianto di midollo, grazie alla donazione della madre.

mattia morto

Sembrava stare bene, ma il suo corpo già fragile ed indebolito dalle cure, non ha retto al Citomegalovirus, che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Il bimbo è morto dopo il suo ricovero in terapia intensiva.

Il dolore dei genitori del piccolo Mattia Greggio

Mattia è arrivato come un raggio di luce in un momento triste della famiglia, un anno e mezzo prima della sua nascita, in un tragico incidente è morto il fratello di Pierluigi, Mirco di 29 anni. Il nostro bambino ci ha regalato 13 anni della sua vita, di generosità, di insegnamenti.

Era lui che dava a noi la forza di andare avanti e di continuare a sperare. Era straordinario. Ci ha insegnato a non mollare e a non sprecare la vita.

Purtroppo è arrivato questo virus e non c’è stato più nulla da fare. Mattia aveva già un sistema immunitario depresso ed il virus, vista la gravità, lo ha debilitato ancora di più.

mattia morto

Tutto quello che abbiamo fatto non ci è mai pesato. La sua morte è il vero peso che ci portiamo dentro.