Lutto per Blake Lively: è morto suo papà Ernie

Lutto negli Stati Uniti: è morto Ernie Lively

Attore straordinario e papà della famosa Blake Lively: a 74 anni se ne è andato per sempre Ernie Lively

Lutto dolorosissimo nel mondo del cinema e della televisione americani. All’età di 74 anni, a seguito di un arresto cardiaco, è morto Ernie Lively. L’attore con oltre 50 anni di fortunata carriera alle spalle, aveva trasmesso la passione ed il talento per questo lavoro anche alla figlia Blake, diventata famosa a sua volta per tantissimi film e serie tv di successo.

Lutto per Blake Lively: è morto suo papà Ernie

I più giovani forse lo conosceranno solo per essere il papà di Blake Lively e automaticamente il suocero di Ryan Reynolds, ma Ernie è stato a sua volta un grandissimo attore.

Se ne è andato per sempre lo scorso 3 giugno, per complicanze dovute ad un arresto cardiaco. Stando a quanto riportato dai quotidiani statunitensi, Lively si è spento nella sua casa di Hollywood accerchiato dall’affetto di sua moglie e dei suoi amatissimi figli.

Lutto per Blake Lively: è morto suo papà Ernie
Credit: Blake Lively – Instagram

Blake, che come ricordiamo è diventata famosa in tutto il mondo grazie alla sua interpretazione di Serena Van Der Voodsen nella fortunatissima serie tv Gossip Girl, ieri in serata si è limitata a pubblicare tra le sue Instagram stories una foto di lei che viene abbracciata dolcemente dal suo papà.

Vita e carriera di Ernie Lively

Ernest Wilson Brown Junior, noto al mondo intero con il nome d’arte di Ernie Lively, era nato a Baltimora il 29 gennaio del 1947. La sua è una famiglia di artisti. Infatti, nel 1979 ha sposato l’agente artistica Elaine Lively, dalla quale ha preso il cognome e con cui ha avuto due figli, Eric e Blake, anch’essi entrambi attori.

Una delle esperienze che lo ha segnato di più è stata la guerra del Vietnam, alla quale ha partecipato nel corpo dei Marines. Al suo ritorno, ha intrapreso la carriera da attore che tanta fortuna gli ha donato.

Lutto per Blake Lively: è morto suo papà Ernie

L’esordio, sul grande schermo, è arrivato nel 1980 quando ha recitato nel film Amarti a New York sotto la regia di Claudia Weill. Anche se qualche apparizione in tv c’era stata già prima di quell’anno.

Aveva una grande capacità di rendere al massimo in qualsiasi genere di recitazione. Dalla commedia, all’azione, al giallo. Indimenticabili alcune sue apparizioni ne La Signora in Giallo.

Ha recitato anche nel film 4 amiche e un paio di jeans, nel quale aveva la parte del papà di Blake Lively, sua figlia anche nella vita reale. Ruolo che ha poi ricoperto anche nel sequel uscito nel 2008.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"