Morto il musicista britannico Gary Brooker

Lutto nel mondo della musica: è morto il musicista Gary Brooker

Una carriera strepitosa durata oltre 60 anni e un'eredità lasciata alla musica incalcolabile: addio al grande Gary Brooker

Il mondo della musica britannica ma non solo, hanno da poco appreso la notizia della morte di Gary Brooker. Il cantante, pianista e compositore inglese aveva 76 anni e se ne è andato dopo aver lottato a lungo con una brutta malattia. A confermare il suo decesso, un lungo e commovente post pubblicato sulla pagina ufficiale della band con cui lui stesso ha suonato per la bellezza di 55 anni.

Morto il musicista britannico Gary Brooker

Siamo molto dispiaciuti di annunciare la morte di Gary Brooker. L’unica costante che definisce i cinquant’anni di carriera della band. La voce e il pianoforte di Gary erano leggendari e lasciano un’eredità che durerà per generazioni. Mancherà moltissimo a tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Queste le parole comparse nel lungo e commovente post apparso nelle scorse ore sulla pagina ufficiale Facebook dei Procol Harum, il complesso di rock progressivo nato nel 1967 in Gran Bretagna.

La carriera di Gary Brooker

Morto il musicista britannico Gary Brooker

In realtà la carriera musicale di Gary era iniziata ancora prima, nel 1962, quando ad appena 17 anni aveva fondato la sua prima band. Insieme a Robin Trower aveva fondato il duetto R&B chiamato Paramounts, che riscosse un discreto successo in tutta la nazione. Si narra che i Rolling Stones fossero grandi estimatori della band.

Poi verso la fine del decennio, lasciò la band per unirsi ad un’altra, i Procol Harum, che con il singolo A Whiter Shade of Pale riscosse da subito un enorme successo.

Un successo che però rimase l’unico, visto che negli anni successivi non venne bissato, quantomeno mai agli stessi livelli.

Morto il musicista britannico Gary Brooker

La band si sciolse nel 1977, e da allora Brooker ha continuato la sua carriera da solista, calcando prestigiosi palcoscenici e collaborando con molte personalità di spicco e successo della musica mondiale. In quegli anni, per esempio, fu un membro aggiuntivo nei live della band di Eric Clapton.

Nel 1991 i Procol Harum si riunirono e continuarono il lavoro lasciato a metà nel 1977 con il loro scioglimento. La band è tutt’ora in attività e proprio in questo periodo aveva un tour in programma, comprese alcune date in Italia, che però è stato ovviamente annullato.

Nel 2003, il musicista venne insignito di un MBE, diventando così un Membro dell’Impero Britannico, ricevendo il riconoscimento direttamente da Buckingham Palace, per le sue opere in campo benefico.