Madre arrestata per aver somministrato il suo sangue a suo figlio

Mamma arrestata per aver iniettato il suo sangue a suo figlio: "i medici non lo curavano bene e non gli dedicavano le giuste attenzioni"

Home > Attualità > Madre arrestata per aver somministrato il suo sangue a suo figlio

“I medici non lo stavano curando bene”, questa l’affermazione di Elizabeth Malone, una madre di 29 anni, di un bambino di cinque anni invalido. Nell’ultimo periodo, il piccolo è stato portato all’ospedale da sua madre, ben sette volte, ognuna delle quali l’ospedale lo ha ricoverato per emorragia. Alla fine i medici, per capire cosa accadesse al bambino, hanno deciso di tenerlo sotto controllo ventiquattro ore, con l’ausilio delle telecamere. Il piccolo, purtroppo, a causa della sua disabilità, non può parlare.

L’ultima volta mamma Elizabeth aveva portato suo figlio al pronto soccorso, affermando che sanguinasse dalla cannula tracheostomica e dalla bocca e pretendeva, quindi che i medici capissero cosa avesse il suo bambino. Durante la permanenza alla struttura, l’Inova Fairfax Hospital, la donna è però rimasta delusa dal lavoro dei medici. Secondo lei non dedicavano a suo figlio le giuste attenzioni, così, per ottenere dei controlli più approfonditi, ha deciso di compiere il suo folle gesto. Elizabeth ha aggravato la situazione di suo figlio, somministrandogli il suo sangue e, quindi, avvelenandolo. Come riporta il famoso giornale Daily Mail, questa madre è stata scoperta dal team ospedaliero, tramite le telecamere, grazie alle quali è stata scoperta proprio nel momento in cui somministrava il sangue al bambino. Un’infermiera aveva trovato una siringa nascosta nella stanza e un fazzoletto sporco di sangue al bagno e da quel momento, sono nati i sospetti. Quando le forze dell’ordine hanno arrestato la donna, questa ha negato tutto, ma poiché le prove erano schiaccianti, alla fine ha confessato e rivelato che lo ha fatto solo per il bene del suo bambino. Non aveva alcuna intenzione di fargli del male, ma i medici non gli rivolgevano le giuste attenzioni e non lo stavano curando in modo corretto.

La situazione di suo figlio rimaneva sempre la stessa. Il suo scopo era quello di far in modo che sorgessero ulteriori problemi, così che i medici fossero obbligati a dedicare le loro attenzioni a suo figlio.

“Lo so, l’ho fatto, lo so. Punitemi, ma per favore fatemi vedere di nuovo i miei figli “, ha dichiarato Elizabeth.

“Amo mio figlio come ogni madre ama il suo, non volevo danneggiarlo in alcun modo”.

Questa madre è stata arrestata a luglio, ma è in attesa di una condanna definitiva.

Leggete anche: Padre lega suo figlio di un anno al passeggino e lo getta in mare, dopo una lite con la moglie