Maltempo in tutta Italia

Maltempo in tutta Italia, 5 le vittime fino ad adesso. In alcune provincie è scattato l'allarme rosso Charlie. Ecco dove.

Home > Attualità > Maltempo in tutta Italia

Maltempo in tutta Italia, 5 le vittime accertate fino ad adesso. Non accennano a fermarsi la pioggia e il vento che stanno colpendo duramente il nostro paese in questi giorni. Dal Nord al Sud ci sono morti e feriti, alberi sradicati, scuole chiuse, frane, smontamenti e tantissimi disaggi. In alcune città l’acqua piovana non riesce a defluire.

In altre ci sono alberi crollati per il forte vento… e tanta paura tra i cittadini giustamente preoccupati.

Ma i danni materiali e i disaggi, purtroppo, non sono la parte peggiore di questa ondata di maltempo. Ci sono morti e feriti in tutta Italia. Per adesso il tragico bilancio è di 5 morti ma si teme che il numero possa aumentare, visto che il peggio è previsto in serata. Si tratta di un vortice ciclonico che sembra non volersi fermare.

maltempo-in-tutta-italia

Ci sono stati 2 morti a Frosinone (a Castrocielo, sulla via Casilina, dove una quercia è crollata su una Smart in transito, uccidendo un imprenditore, 37 anni e il suo collaboratore, 38 anni, che erano a bordo), 1 a Napoli, 1 a Terracina – in provincia di Latina (dove una tromba d’aria ha devastato il centro storico; sono crollati dei pini secolari e uno di questi è caduto su una macchina uccidendo la persona che si trovava a bordo e ferendo altre 2 persone) e uno ad Albisola (Savona). È stato mobilitato il Servizio Nazionale della Protezione Civile e diramato Allarme Rosso Charlie nell’Alto Adige dove si aspettano altre piogge e si teme per l’innalzamento dei fiumi.

alberi-crollati

Sono attese ondate di piena dell’Adige a Bronzolo (verso le 6 di domani mattina) e del Rienza a Vandoies (verso le 4 di stanotte).

maltempo-in-tutta-italia

A Venezia l’acqua alta ha causato numerosi disagi. Le previsioni per stanotte sono preoccupanti, come spiega Antonio Sanò de “Il Meteo.it”: “Le situazioni critiche con pioggia incessante da stanotte sono in Liguria, Piemonte, Veneto e Friuli, mentre sul Basso Lazio ci sono temporali isolati. La situazione più critica è attesa con l’arrivo della parte più fresca della perturbazione atlantica che impatterà contro le correnti umide sciroccali in atto da giorni: oltre alle regioni del Nord prevediamo temporali di straordinaria intensità su Liguria di Levante, alta Toscana, Lazio e Roma”. 

Il maltempo martella l’Italia da qualche giorno ma ci sono stati allagamenti anche agli inizi di ottobre quando è stato allagato il Canile di Cirò Marina.

Seguiranno aggiornamenti…

Fonte: meteo.it