Uniti nel vaccino: la storia di Giancarlo e Cinzia

Mamma di un ragazzo disabile implora il vaccino: in suo aiuto, il commovente gesto di un 91enne

Mamma di un ragazzo disabile implora il vaccino: 91enne decide di cederle la sua

Una vicenda che ha fatto il giro dell’intero paese e che ha commosso proprio tutti. A compiere il gesto è stato il signor Giancarlo, di 91 anni. L’anziano ha chiesto alla Regione Toscana di poter cedere la sua dose di vaccino alla signora Cinzia, dopo aver letto la sua storia sui giornali.

Uniti nel vaccino: la storia di Giancarlo e Cinzia

Ma partiamo dal principio. Il figlio della signora Cinzia, essendo gravemente disabile, possiede delle difese immunitarie molto basse, il che ha reso fortemente sconsigliabile per lui l’iniezione vaccinale.

Tenendo conto di ciò, la donna ha letteralmente implorato la regione di potersi vaccinare al posto del giovane. È lei infatti che bada a lui 24 ore al giorno, standogli a stretto contatto.

Cinzia, però, non rientrando in nessuna delle categorie che hanno la precedenza per il vaccino, aveva ricevuto una risposta negativa e quindi avrebbe dovuto aspettare. Da lì, l’idea di lanciare un vero e proprio appello alle istituzioni per cercare di sensibilizzarle sull’argomento delle vaccinazioni alle persone estremamente vicine alle persone disabili.

Qui è entrato in gioco il signor Giancarlo. Leggendo la storia di Cinzia e di suo figlio sui giornali, il 91enne ha contattato il suo medico curante per poter cedere la sua dose alla donna disperata.

La signora Cinzia e il signor Giancarlo hanno ricevuto il vaccino

Uniti nel vaccino: la storia di Giancarlo e Cinzia

Non è noto se sia accaduto soltanto per il polverone alzato dalla vicenda di Giancarlo, Cinzia e suo figlio. Fatto sta che due giorni fa è arrivata la svolta. Il governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani ha pubblicato un post sul suo account Facebook nel quale annunciava l’ok a procedere con le vaccinazioni per tutti coloro considerati “vulnerabili“. Categoria nella quale, appunto, rientrano anche coloro che assistono da vicino le persone disabili.

Partiremo con i vaccini anche per le persone estremamente vulnerabili da giovedì 4 marzo.Saranno direttamente le…

Posted by Eugenio Giani on Tuesday, March 2, 2021

Partiremo con i vaccini anche per le persone estremamente vulnerabili da giovedì 4 marzo. Saranno direttamente le aziende sanitarie che li hanno in carico a chiamare i soggetti che rientrano in questa fase comunicando luogo e data della vaccinazione. Se non potranno essere vaccinati per particolari condizioni, verranno vaccinati i conviventi e care giver. Più dosi arrivano e più rapidamente renderemo la #ToscanasiCura!

Ieri, invece, è stata la giornata più bella di tutte. Sia Cinzia che Giancarlo, si sono recati nei rispettivi centri autorizzati e hanno ricevuto entrambi la loro dose di vaccino.

Uniti nel vaccino: la storia di Giancarlo e Cinzia

Al termine della somministrazione, i due si sono voluti incontrare e abbracciare. Commozione e felicità non solo per i due protagonisti della vicenda, ma anche per tutti coloro che stavano aspettando delle importanti novità su questo delicato argomento.

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

Adolescente muore in gita scolastica a causa di un tampone

Adolescente muore in gita scolastica a causa di un tampone

Denise Pipitone - Piera Maggio e il suo avvocato lanciano un appello: "Alla luce degli ultimi fatti, chiediamo aiuto a tutti #chesialavoltabuona"

Denise Pipitone - Piera Maggio e il suo avvocato lanciano un appello: "Alla luce degli ultimi fatti, chiediamo aiuto a tutti #chesialavoltabuona"

Clara Hyun Lee, modella americana muore a Roma cadendo dalla finestra del B&B

Clara Hyun Lee, modella americana muore a Roma cadendo dalla finestra del B&B

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Morte del piccolo Lorenzo: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni di vita

Morte del piccolo Lorenzo: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni di vita

Sconcertante ritrovamento sotto il Vaticano

Sconcertante ritrovamento sotto il Vaticano