Mamma dimentica il figlio all’aeroporto. Aereo costretto a fare dietrofront

"Questo volo sta chiedendo di tornare ... un passeggero ha dimenticato il suo bambino nell'area di attesa"

Home > Attualità > Mamma dimentica il figlio all’aeroporto. Aereo costretto a fare dietrofront

L’episodio è accaduto lo scorso fine settimana ed è stato riportato sul famoso giornale Telegraph. Molti hanno deriso ciò che è accaduto, poiché ricorda il famosissimo film “mamma ho perso l’aereo”, in cui la famiglia prende l’aereo per le vacanze di Natale e dimentica il piccolo Kevin a casa. Lo scorso fine settimana, all’aeroporto King Abdulaziz, che si trova a Gedda, in Arabia Saudita, una donna si trovava a bordo dell’aereo per il volo verso la Malesia, quando ha allarmato i passeggeri ed il conducente: aveva lasciato il suo bambino all’aeroporto.

La donna ha iniziato a farsi prendere dal panico, pregando il conducente di tornare indietro. Il personale si è subito messo in contato con la torre di controllo, per ricevere il permesso di tornare indietro. Il mezzo, alla fine, è tornato indietro e la mamma è scesa al punto d’imbarco, per cercare il suo bambino, che fortunatamente si trovava nella sala d’attesa dell’aeroporto. Le circostanze che hanno portato la donna a dimenticare il bambino non sono note, ma di certo non è la prima volta che accade una storia del genere. Abbiamo sentito spesso storie di genitori che inconsapevolmente dimenticano i propri figli. Sul web si è viralizzato un video, di questo episodio, in cui si sente il pilota che comunica l’accaduto, tramite l’apposito apparecchio, alla torre di controllo. Si sente la sua voce, mentre dice: “Che Dio sia con noi, possiamo tornare indietro?” Poi si senta la voce proveniente dall’apparecchio, che si rivolge ad un collega, chiedendo: “Questo volo sta chiedendo di tornare … un passeggero ha dimenticato il suo bambino nell’area di attesa”. E poi, rivolgendosi al pilota, gli da l’ok per tornare.

Fortunatamente tutto è finito bene e il bambino è rimasto dove sua madre l’aveva lasciato.

Purtroppo, basta un minuto di distrazione. Secondo molti esperti, il nostro cervello va il black out in quei momenti e le azioni che andiamo a commettere, sono inconsapevoli. Questa mamma non si è nemmeno resa conto di essere salita sull’aereo senza suo figlio!

La notizia è stata riportata anche su Il Messaggero. 

Leggete anche: Lascia suo figlio, appena nato, chiuso in macchina, con un biglietto