Marcello Toscano assassinato scuola media Napoli

Marcello Toscano, stimato insegnante, accoltellato nel cortile della scuola

A trovare il corpo senza vita di Marcello Toscano è stato suo figlio, che era uscito a cercarlo dopo che l'uomo non era tornato a casa

Silenzio e sgomento in queste ore nei luoghi limitrofi della scuola media Marino Guarano a Melito di Napoli, dove nella serata di ieri è stato rinvenuto il corpo senza vita di Marcello Toscano, insegnante di sostegno della struttura. Stando alle prime ipotesi, si tratterebbe di un delitto, considerando le ferite da arma da taglio trovate sul suo corpo.

Marcello Toscano assassinato scuola media Napoli

Un via vai di autorità e di Carabinieri, qualche curioso appostato a guardare, dei mazzi di fiori appesi al cancello e tanto, tantissimo silenzio.

È questo lo scenario che c’è in queste ore fuori dalla scuola media Marino Guarano a Melito di Napoli.

Tutto è iniziato nel tardo pomeriggio di ieri, quando i familiari di Marcello, 64 anni, insegnante di sostegno ed ex consigliere comunale molto conosciuto e stimato in tutta la zona, ne hanno denunciato la scomparsa.

I militari hanno detto al telefono che per avviare la denuncia bisognava attendere 24 ore dall’ultimo avvistamento, così il figlio del 64enne è uscito in autonomia e lo ha cercato ovunque da solo.

Poco dopo, l’amara scoperta. Il corpo dell’uomo era riverso a terra, in una pozza di sangue, all’interno della recinzione della scuola media Guarano.

Al loro arrivo, gli agenti hanno effettuato tutti i rilievi del caso e notato le diverse ferite da arma da taglio.

Marcello Toscano ucciso a coltellate

Marcello Toscano assassinato scuola media Napoli

Le suddette ferite fanno sì che l’ipotesi più accreditata sia quella dell’aggressione e del delitto. Esclusa quindi la piste dell’estremo autonomo gesto.

I carabinieri stanno ora richiedendo e analizzando le cassette degli impianti di video sorveglianza di tutta la zona, con la speranza di fare maggiore chiarezza possibile sul caso.

Marcello Toscano assassinato scuola media Napoli

Purtroppo la scuola media Marino Guarano non è nuova ad episodi di questo genere. A maggio scorso, un alunno di 13 anni era stato colpito con un coltello alla schiena da un suo compagno, al culmine di un litigio.

Due mesi prima, a marzo di quest’anno, un’alunna di 11 anni era rimasta ferita a seguito di un’aggressione da parte di una sua compagna di classe.

Per quanto riguarda il caso di Marcello Toscano, si attendono ora i risultati dell’autopsia, che dovrebbe fare chiarezza anche sulle cause del decesso.