famiglia marina

Marina Hanna morta durante il viaggio di nozze: a pochi mesi dall’incidente la famiglia accusa il marito

Muore a 29 anni durante il viaggio di nozze, la famiglia di Marina Hanna ora accusa il marito dell'incidente

Aveva 29 anni Marina Hanna, una giovane sposa che purtroppo ha perso la vita, durante il viaggio di nozze con il marito. Durante una passeggiata con una golf cart, sono rimasti coinvolti in un sinistro, ma all’arrivo dei sanitari, per la ragazza non c’è stato più nulla da fare.

famiglia marina

In un primo momento la famiglia di lei, ha mostrato vicinanza ed affetto al marito, per la straziante perdita subita. Tuttavia, è solo pochi mesi dopo, alla chiusura delle indagini, che gli hanno voltato le spalle, accusandolo del suo decesso.

Marina e Robbie si erano sposati lo scorso 10 giugno, alla Doltone House di Sydney. Tutti i loro amici e parenti erano presenti per celebrare la festa e per essere testimoni del loro grande amore. Erano felici, poiché tutti sapevano che era quello che desideravano.

Solo tre giorni dopo sono partiti per la loro luna di miele, che hanno passato nel Queensland. La prima settimana l’hanno passata bevendo cocktail e passando del tempo insieme.

famiglia marina

Tuttavia, dopo 10 giorni dopo il loro arrivo in quel posto, è avvenuto l’impensabile. Sono usciti con una golf cart ed è proprio mentre stavano facendo una passeggiata, che l’uomo ha perso il controllo del veicolo, ribaltandosi.

All’arrivo dei sanitari per la donna non c’era ormai più nulla da fare. Troppo gravi le contusioni riportate dopo lo scontro.

Le accuse della famiglia di Marina Hanna dopo il decesso

Durante il funerale tutta la famiglia si è mostrata vicina al marito, vista la perdita subita. Tuttavia, dalle indagini delle forze dell’ordine è emerso che in realtà l’uomo era alla guida mentre parlava al telefono ed anche senza le precauzioni necessarie.

Proprio per questo motivo, i familiari della donna si sono rivoltati contro di lui. Uno di loro sui social ha pubblicato una foto della tomba e nella didascalia ha scritto: “Non preoccuparti tesoro, sarà fatta la tua volontà!”

famiglia marina

Robbie Award ora dovrà presentarsi davanti al Giudice il prossimo 5 dicembre e dovrà ricostruire cosa è accaduto davvero in quei giorni.