Marta Novello fuori dal coma

Marta Novello fuori dal coma: ha voluto vedere i genitori

Marta Novello fuori dal coma: quali sono state le sue prime parole?

Marta Novello fuori dal coma, finalmente una bella notizia. La ragazza accoltellata mentre stava correndo poco distante da casa, da un ragazzo minorenne arrivato a bordo di una bicicletta, si è svegliata e ha chiesto di poter incontrare i genitori. La ragazza è stata operata due volte e non ricorda assolutamente nulla.

Ricovero in ospedale
Fonte Pixabay

La ragazza è stata aggredita mentre faceva jogging. L’adolescente che l’ha raggiunta in bicicletta mentre correva le ha inferto 27 colpi in tutto, con un coltello che aveva con se.

A soccorrere la giovane alcuni operai che lavoravano in un cantiere poco distante, che hanno udito le urla della ragazza, caduta in un canale insieme al suo aggressore, che poi ha tentato la fuga.

Marta Novello non conosceva il suo aggressore, come confermato anche dagli amici della ragazza di 26 anni e anche da quelli del ragazzo di 16 anni. Non si conoscono i motivi del gesto.

La 26enne è stata portata velocemente in ospedale, dove si è svegliata dal coma farmacologico indotto dai medici. Appena sveglia avrebbe chiesto di poter vedere i genitori: si trova ancora ricoverata nel reparto di terapia intensiva del Ca’ Foncello di Treviso.

Marta Novello fuori dal coma
Fonte Pixabay

Marta Novello fuori dal coma, quali sono le sue condizioni di salute

Marta è stata estubata ed è sveglia. I famigliari hanno potuto parlare con lei per pochi minuti. I medici l’hanno sottoposta a due interventi chirurgici, per una lesione al polmone e per una lesione al tendine. Il 16enne ha inferto 27 coltellate alla povera donna, alcuni pure al volto.

Intervento chirurgico
Fonte Pixabay

I Carabinieri stanno lavorando sul movente dell’aggressione, forse un tentativo di rapina scaturito in violenza. Anche se a Treviso sono in pochi a credere a questa versione. I due non si conoscevano, ma abitavano poco distanti. La famiglia del ragazzo non si spiega il perché di quel gesto.

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

Adolescente muore in gita scolastica a causa di un tampone

Adolescente muore in gita scolastica a causa di un tampone

Denise Pipitone - Piera Maggio e il suo avvocato lanciano un appello: "Alla luce degli ultimi fatti, chiediamo aiuto a tutti #chesialavoltabuona"

Denise Pipitone - Piera Maggio e il suo avvocato lanciano un appello: "Alla luce degli ultimi fatti, chiediamo aiuto a tutti #chesialavoltabuona"

Morte del piccolo Lorenzo: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni di vita

Morte del piccolo Lorenzo: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni di vita

Il parroco di Perugia ha deciso di lasciare la tonaca: "voglio provare a vivere quest’amore"

Il parroco di Perugia ha deciso di lasciare la tonaca: "voglio provare a vivere quest’amore"

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Da bambina obesa e derisa a donna forte e consapevole: l'incredibile trasformazione di Brittany Ofsoski

Da bambina obesa e derisa a donna forte e consapevole: l'incredibile trasformazione di Brittany Ofsoski