Massimo Pironi morto nell'incidente in A4

Massimo Pironi: chi era l’autista morto nel terribile schianto sulla A4

Nel tragico incidente avvenuta sulla A4, oltre ai 5 ragazzi disabili, ha perso la vita anche Massimo Pironi, ex sindaco di Riccione

Una giornata nerissima, quella di ieri. Nel pomeriggio si è infatti rapidamente diffusa la notizia di un incidente stradale terrificante, avvenuto in Veneto, nel quale purtroppo hanno perso la vita 7 persone. Tra queste c’era Massimo Pironi, ex sindaco di Riccione. Il 63enne era alla guida del furgone su cui viaggiavano anche 5 ragazzi disabili e un’educatrice. Tutti loro, purtroppo, non ce l’hanno fatta.

Massimo Pironi morto nell'incidente in A4

Una tragedia assoluta che si è consumata in pochi istanti e che ha spezzato 7 vite. L’ennesimo schianto sulle autostrade italiane, che purtroppo ha avuto un bilancio tristissimo.

Nel pomeriggio di ieri l’allarme. Un furgoncino ha tamponato violentemente un autoarticolato sulla A4. Precisamente nel tratto a tre corsie, all’altezza del casello di San Donà di Piave, tra l’entrata e l’uscita dello svincolo di Trieste, in un tratto a cavallo tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Immediato l’intervento degli automobilisti che transitavano in quel momento prima, e dei soccorritori poi.

Stando a quanto riportato, pare che a causa di rallentamenti sull’autostrada, l’autoarticolato aveva rallentato e il furgoncino, per cause ancora da chiarire, non è riuscito a fermarsi in tempo.

L’impatto è stato violentissimo. Il mezzo si è infilato sotto alle carene del camion, accartocciandosi e schiacciando tutti coloro che si trovavano all’interno.

Chi era Massimo Pironi

Massimo Pironi morto nell'incidente in A4

Il furgone apparteneva alla società sportiva Lions di Riccione, che lo aveva prestato alla Centro21, un’associazione che si occupa di assistenza a giovani disabili.

Dall’Emilia, erano partiti per raggiungere il Friuli Venezia Giulia per trascorrere qualche giorno in una casa vacanze.

A bordo del mezzo viaggiavano 7 persone. Nessuno di loro, purtroppo, ce l’ha fatta a sopravvivere.

Massimo Pironi morto nell'incidente in A4

Valentina Ubaldi di 31 anni, Rossella De Luca di 37 anni, Francesca Conti di 26 anni, Alfredo Barbieri di 52 anni e Maria Aluigi di 34 anni. Questi i nomi dei passeggeri, tutti con sindrome di Down, che purtroppo sono scomparsi sul colpo. Insieme a loro anche Romina, educatrice di 36 anni che si è spenta stamattina.

Con loro, anche Massimo Pironi ex sindaco di Riccione che stava guidando il furgone.

Dopo l’attività politica, il 63enne aveva portato avanti quella che era sempre stata una costante nella sua vita, il volontariato. Un uomo speciale che ha sempre dedicato la sua vita al prossimo e che ora, nella drammaticità, viene ricordato con decine di messaggi di cordoglio.

Parole di stima anche da parte di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia Romagna, che su Facebook ha scritto:

Quanto successo è terribile, tutta l’Emilia-Romagna si stringe ai loro familiari e alla città di Riccione. Ricordiamo Massimo Pironi come uomo sempre disponibile, al servizio della sua terra e dei suoi concittadini: una perdita che lascia un vuoto incolmabile. Ai suoi cari va il nostro pensiero commosso.