La tragedia del piccolo Mauro

Mauro, piccolo rugbista di soli 12 anni, si è spento dopo un mese di agonia

Aveva accusato un malore durante una partita lo scorso 9 ottobre: ieri il piccolo Mauro si è arreso, scioccando tutta la città di Benevento

Un dramma assoluto e davvero inspiegabile ha colpito e sconvolto tutta la comunità di Benevento. Il piccolo Mauro, di soli 12 anni, si è spento dopo circa un mese di lotta. Lo scorso 9 ottobre aveva accusato un malore mentre giocava una partita con la sua squadra di Rugby. Da allora, purtroppo, non si è più svegliato. Il suo cuoricino ha smesso di battere per sempre ieri, sabato 5 novembre.

La tragedia del piccolo Mauro

Si respira un’aria di tristezza infinta in tutta Benevento per quanto accaduto ad un bambino di soli 12 anni, Mauro, che aveva una vita intera davanti.

L’incubo della sua famiglia è iniziato lo scorso 9 ottobre. Il bambino stava disputando una partita di Rugby, il suo sport preferito, con i suoi compagni di squadra del IV Circolo Didattico Benevento. L’occasione, come ha riportato Il Mattino, era quella del torneo di mini rugby “Memorial Franco Ascantini”.

All’improvviso, durante il match, il piccolo si è accasciato a terra e non si è più rialzato. A farlo cadere un malore, visto che né in quel momento né in quelli precedenti era rimasto coinvolto in scontro di gioco.

I presenti sul campo lo hanno subito soccorso e Mauro è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Pio di Benevento. Lì i medici hanno cercato di stabilizzarlo, ma date le sue condizioni disperate si era deciso di trasferirlo in elicottero al Santobono di Napoli.

Dopo settimane di ansia e paura, alla fine ogni speranza che il piccolo potesse riprendersi si è spenta ieri, sabato 5 novembre, insieme al suo cuoricino.

Cordoglio per la morte del piccolo Mauro

La tragedia del piccolo Mauro

La storia di Mauro aveva colpito tutta la cittadinanza di Benevento fin dal giorno del malore. Lo scorso 22 ottobre era stata organizzata anche una fiaccolata per lui.

Quando ieri si è diffusa in città la notizia della sua scomparsa, in tantissimi hanno mostrato tutta la loro tristezza e la vicinanza alla sua famiglia, ovviamente distrutta.

La tragedia del piccolo Mauro

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella, ha affidato ai social il suo cordoglio. Ecco le sue parole:

Siamo tutti vicini alla famiglia del piccolo Mauro che purtroppo non ce l’ha fatta. Colpito da malore, mentre giocava a rugby, era stato trasportato poi al Santobono. La morte è sempre terribile, ma quando tocca un bambino ci chiediamo perché. Entriamo in crisi. Solo la fede ci aiuta a tentare di capire e soprattutto ad accettare. Ai familiari la vicinanza umana e cristiana.