L'addio di Max Cavallari per Bruno Arena

Max Cavallari e l’ultimo addio al suo amico e collega Bruno Arena

"Farai ridere i più grandi lassù, ti amo": con un post sulla pagina dei Fichi D'India, Max Cavallari ha salutato per sempre Bruno Arena

Oggi è un giorno triste per il mondo dello spettacolo italiano, perché all’età di 65 anni, dopo quasi 10 anni di lotta, si è arreso Bruno Arena, l’indimenticabile comico milanese che dagli anni 90 in poi ha fatto ridere tutti. Insieme a lui, fino alla fine, fino all’ultimo dei suoi giorni, è restato Max Cavallari, l’altra metà del mitico duo dei Fichi D’India.

L'addio di Max Cavallari per Bruno Arena

Ad annunciare il decesso dell’attore e cabarettista 65enne ci ha pensato il figlio, Gianluca Arena, che sul suo account Instagram ha scritto un toccante messaggio di addio per il suo amato papà.

Non ero pronto, ma tanto non lo sarei mai stato. Buon viaggio papà, lasci un vuoto immenso.

Sono già decine i messaggi di cordoglio apparsi sul web. Messaggi arrivati dai tantissimi fan di Bruno e dei Fichi D’India, ma anche dai tantissimi amici e colleghi illustri dello spettacolo.

Da Paolo Belli, che ha caricato una foto insieme a lui, a Linus, Albertino e Nicola Savino, che da Radio Deejay, emittente per cui Arena ha lavorato all’inizio della carriera, hanno salutato con commozione il loro amico.

Bruno ha vissuto una vita ed una carriera bellissima, nonostante nel 1984, un brutto incidente stradale aveva rischiato di comprometterla.

Nel 2013 poi, mentre si trovava sul palcoscenico per registrare una puntata di Zelig, lo show della Mediaset che lo aveva lanciato, è stato colpito da un aneurisma.

Settimane fatte di cure, operazioni e dolorose riabilitazioni, non hanno mai permesso a Bruno di tornare al 100% della sua forma.

L’addio di Max Cavallari a Bruno Arena

L'addio di Max Cavallari per Bruno Arena

In tutto questo periodo (sono trascorsi 9 anni dal malore), Bruno Arena non è mai rimasto solo. Al suo fianco c’è sempre stata la sua splendida famiglia ovviamente.

Famiglia di cui è entrato di diritto a far parte anche Max Cavallari, l’altra metà della mela artistica di Bruno.

Max non ha mai lasciato solo Bruno e spesso e volentieri ha postato, fino all’ultimo, foto che li ritraevano in momenti belli insieme.

L'addio di Max Cavallari per Bruno Arena

L’ultima proprio qualche settimana fa, quando Bruno e Max si stavano divertendo moltissimo e stavano facendo una passeggiata serale.

Nelle ultime ore è arrivato l’ultimo saluto di Max al suo amico. Poche parole che rompono il silenzio di dolore che lo stesso Cavallari sta provando in questo momento. Il post pubblicato sulla pagina Facebook dei Fichi D’India, recita così:

Hai preso la valigia con le parrucche… Adesso farai ridere i grandi lassù… Ti amo!

E sempre da Max, sempre dalla stessa pagina Facebook, è arrivata la notizia che la Sala di Zelig, in suo onore, verrà chiamata Bruno Arena. Un omaggio bellissimo.