15enne si lancia dal secondo piano

Milano, 15enne si lancia dal secondo piano a scuola: le sue condizioni sono gravi

Come sta il 15enne che si è gettato dal secondo piano della sua scuola?

15enne si lancia dal secondo piano a scuola, le sue condizioni di salute sono davvero molto gravi. Da Milano ci arriva la terribile storia di un adolescente che è finito in ospedale, in condizioni davvero disperate, dopo essere caduto dal secondo piano della scuola superiore che frequenta nel capoluogo lombardo.

Adolescenti durante la pandemia
Fonte Pixabay

Il ragazzino di soli 15 anni si è lanciato nel pomeriggio di martedì 27 aprile, intorno alle 14 del pomeriggio, dal secondo piano dell’Istituto scolastico Salesiano Sant’Ambrogio Opera don Bosco di Milano.

Sul posto è subito arrivata una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile e anche i soccorritori del 118, che hanno trasportato il ragazzino in codice rosso all’Ospedale Niguarda di Milano. Le sue condizioni sarebbero davvero molto gravi.

Il corpo del ragazzino di 15 anni sarebbe stato trovato nel cortile interno: la caduta da un’altezza di almeno nove metri gli ha causato delle lesioni davvero molto gravi. Soccorso sul posto dal personale del 118, lo hanno subito portato in ospedale: era cosciente. Avrebbe riportato un trauma cranico.

Le forze dell’ordine hanno svolto tutti i rilievi del caso. E hanno aperto un’indagine per capire l’esatta dinamica dell’incidente. Già ascoltati professori e studenti per poter capire cosa sia accaduto nei minuti precedenti la caduta dal secondo piano: nessuna ipotesi è esclusa, nemmeno il tentativo di suicidio, ipotesi più accreditata.

Tentato suicidio per un ragazzo
Fonte Pixabay

15enne si lancia dal secondo piano: i messaggi sul cellulare al vaglio degli agenti

Secondo quanto riportato dai Carabinieri non avrebbe lasciato alcun messaggio prima di gettarsi dalla finestra della sua classe, lasciando sotto choc i suoi compagni.

15enne si lancia dal secondo piano
Fonte Pixabay

Non aveva problemi a scuola, era uno studente modello e anche a casa era tranquillo. Dopo aver sentito anche gli altri genitori, non risultano strani messaggi, ma il suo cellulare è al vaglio dei militari dell’Arma.

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Nomi vietati per i figli: coppia fermata dai giudici all'anagrafe

Nomi vietati per i figli: coppia fermata dai giudici all'anagrafe

Ragusa: Stefano Pagano morto a soli 21 anni per incidente stradale

Ragusa: Stefano Pagano morto a soli 21 anni per incidente stradale

L'osteria non può aprire per mancanza di spazio all'aperto: il bellissimo gesto del parroco

L'osteria non può aprire per mancanza di spazio all'aperto: il bellissimo gesto del parroco