foto banchi Modena

Modena: bidella salva 12enne che stava per suicidarsi

In una scuola di Modena, 12enne tenta di buttarsi dalla finestra, la bidella è l'autrice del salvataggio

Nel corso delle ultime ore è giunta una notizia che ha sconvolto la città di Modena. In una scuola media della città, un’adolescente di 12 anni stava tentando il suicidio buttandosi dalla finestra. Tuttavia, grazie all’aiuto della bidella, la ragazza è stata salvata. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Un’alunna 12enne frequentante una scuola media nella città di Modena ha tentato di togliersi la vita buttandosi da una finestra al primo piano della struttura scolastica. Grazie alla bidella che stava controllando la classe, la tragedia è stata evitata. Tempestivo è stato l’intervendo del 118 anche se l’adolescente non ha riportato alcuna ferita.

Banchi foto

Stando alle ricostruzioni effettuate dal personale scolastico, l’insegnante della classe in cui si trovava la 12 non era presente al momento dell’accaduto poichè stava partecipando ad un colloquio. Alla luce di questo, la professoressa ha affidato la classe alla sorveglianza della bidella la quale poi ha salvato la ragazza.

L’estremo gesto della 12enne è avvenuto pochi minuti prima che l’insegnante faceva ritorno nella sua classe. Senza alcun segnale di preavviso, l’adolescente si è arrampicata alla finestra del primo piano della scuola. La bidella aveva intuito ciò che stava accadendo e si è precipitata verso di lei per afferrarla.

Scuola foto

Malgrado la 12enne non ha riportato alcuna ferita, tempestivo è stato l’intervento del 118. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri i quali hanno effettuato un sopralluogo all’interno della classe dell’adolescente. Le forze dell’ordine hanno parlato anche con il personale scolastico per capire cosa si nasconda dietro il gesto estremo della ragazza. Per tanto, attualmente non siamo a conoscenza delle motivazioni che l’hanno spinta a compiere un azione tale.

Tuttavia, l’episodio è avvenuto davanti a tutti gli occhi dei suoi compagni di classe i quali sono rimasti stupefatti. A seguito del salvataggio da parte della bidella, nell’aula è stata convocata la preside della scuola e la famiglia della 12enne.