lorenzo milioni genitori

Morte del piccolo Lorenzo: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni di vita

Viterbo, morte del piccolo Lorenzo Milioni: i genitori hanno deciso di raccontare i suoi ultimi giorni prima del decesso

Sono ancora in corso le indagini per capire cosa sia accaduto al piccolo Lorenzo Milioni, il neonato morto 20 giorni dopo la sua nascita. I genitori ora hanno deciso di raccontare ciò che è avvenuto nei giorni precedenti al suo decesso. Inoltre, hanno anche sporto una denuncia, affinché sia fatta chiarezza sull’accaduto.

lorenzo milioni genitori
CREDIT: FACEBOOK

La tragica morte di questo neonato ha spezzato il cuore di migliaia di persone. La mamma ed il papà ora si chiedono se i medici dell’ospedale Belcolle di Viterbo, avrebbero potuto fare qualcosa per salvarlo.

Il piccolo Lorenzo è venuto al mondo lo scorso 18 marzo, era prematuro. I genitori dopo le sue dimissioni, lo hanno portato diverse volte dal suo pediatra e al pronto soccorso. Erano preoccupati perché mangiava poco.

La scorsa settimana, i medici hanno deciso di ricoverarlo. Tuttavia, le sue condizioni di salute si sono aggravate drasticamente. Infatti, nonostante i disperati tentativi dei sanitari, il suo cuore ha cessato di battere, esattamente lo scorso giovedì 8 aprile.

lorenzo milioni genitori

La mamma e il papà ora vogliono che sia fatta chiarezza su quanto accaduto. Per questo hanno deciso di presentare una denuncia alle forze dell’ordine. Il pm Paola Conti ha disposto l’autopsia sul corpo del piccolo ed anche il sequestro della cartella clinica.

I messaggi dei genitori di Lorenzo Milioni dopo la sua morte

Aveva sempre le mani ed i piedini freddi. I medici affermavano che stava bene. Ci dicevano di stare tranquilli, anche se Lorenzo non mangiava la giusta quantità di cibo. Ci dicevano: ‘Non avrà fame’. I piedi freddi li hanno tutti i neonati. Ti amo. Sarò sempre con te anche se distante, ma ti sento che mi voli vicino.

Queste sono le strazianti parole che mamma Sara ha deciso di pubblicare sul suo profilo Facebook. Il papà, invece, ha voluto raccontare gli ultimi giorni di vita del suo piccolo Lorenzo. L’uomo sui social ha scritto:

In sette giorni siamo stati quattro volte dal pediatra ed in ospedale, mattina e sera. Però ci hanno sempre rimandati a casa, dicendoci: ‘È normale’. Fino a quando la cosa è diventata gravissima. Mio figlio, venti giorni di vita, ha lottato per ore: ventilazione, quattro terapie diverse, farmaci su farmaci.

lorenzo milioni genitori

Per poi sentirmi dire: ‘Purtroppo non ce l’ha fatta’. Pace alla tua anima figlio mio. In vita mia, mai ho chiesto aiuto a qualcuno, ma questa volta l’ho fatto perché voglio giustizia!

Denise Pipitone: nessuna traccia nell'ex casa di Anna Corona

Denise Pipitone: nessuna traccia nell'ex casa di Anna Corona

Omicidio Vannini, torna a parlare Martina Ciontoli: "Non capivo nulla"

Omicidio Vannini, torna a parlare Martina Ciontoli: "Non capivo nulla"

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Rosa Gioia, la bimba morta per un rigurgito di latte: le disperate parole del papà

Rosa Gioia, la bimba morta per un rigurgito di latte: le disperate parole del papà

Denise Pipitone: ispezione dei Carabinieri a casa di Anna Corona dopo una segnalazione

Denise Pipitone: ispezione dei Carabinieri a casa di Anna Corona dopo una segnalazione

Aperta un'indagine sulla morte di Luana D'Orazio

Aperta un'indagine sulla morte di Luana D'Orazio

Lettonia, paramedico di 29 anni ucciso e dato alle fiamme perché gay

Lettonia, paramedico di 29 anni ucciso e dato alle fiamme perché gay