condanna samantha

Morte Samantha Migliore, Pamela Andress ha patteggiato la pena

Samantha Migliore morta per un trattamento al seno: condannata l'estetista a 4 anni ed 8 mesi

Si è conclusa in queste ultime ore la vicenda da parte giudiziaria di Samantha Migliore, la giovane madre che ha perso la vita per un trattamento abusivo di silicone. Il marito sconvolto dalla sentenza, non è riuscito a trattenersi ed ha voluto mostrare la sua rabbia.

condanna samantha

Pamela Andress era l’estetista abusiva accusata di decesso in conseguenza di altro reato, esercizio abusivo della professione ed omissione di soccorso.

I fatti risalgono allo scorso 21 aprile. Quando Samantha Migliore ha chiesto a quella donna di origini brasiliane, di sottoporla ad un trattamento con il silicone al seno, all’interno della sua abitazione.

Tuttavia, è proprio pochi minuti dopo la fine delle iniezioni, che la giovane madre di 5 figli ha iniziato a stare male. Ha forti malesseri ed ha perso la vita tra le braccia del marito.

condanna samantha

I medici intervenuti non sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita. Infatti dall’autopsia, è emerso che il silicone era entrato in uno dei suoi vasi sanguigni, provocandole un’embolia polmonare. Nemmeno in ospedale i dottori l’avrebbero potuta salvare.

Il processo alla finta estetista è iniziato ad ottobre, ma è dal 13 di maggio che era ai domiciliari. Alla fine in queste ultime ore, è emerso che ha deciso di patteggiare ad una pena di 4 anni ed 8 mesi di reclusione.

La rabbia del marito di Samantha Migliore

Dal racconto del marito di Samantha, la finta estetista in quell’occasione, quando ha capito la gravità delle condizioni della donna, è fuggita via fingendo l’arrivo di una telefonata. Si è costituita ai carabinieri solo il giorno successivo. Antonio Bevilacqua, sulla condanna, ha dichiarato:

Qui in Italia tutti possiamo svolgere un lavoro in nero, tanto la legge non è uguale per tutti. Non dovrebbe funzionare così, è uno schifo. Sono deluso. Mi rimane solo dolore, nient’altro.

condanna samantha

Samantha era una giovane mamma di 35 anni, con 5 figli, che dopo il suo decesso sono stati affidati alla nonna materna. Era già nota alle cronache, poiché il suo ex marito nel 2020, ha cercato di mettere fine alla sua vita, sparandole alla testa e poi costituendosi da solo alle forze dell’ordine.