bimbo 10 mesi autopsia

Bimbo di 10 mesi morto dopo aver ingoiato una ventosa: primi risultati autopsia

Messina, bimbo di 10 mesi morto dopo aver ingoiato una ventosa: i primi risultati dell'autopsia

Sono ancora in corso le indagini per la tragica ed improvvisa morte del bimbo di 10 mesi, che ha ingoiato una ventosa. Nella giornata di ieri, il medico legale ha eseguito l’autopsia sul suo corpo e nelle ultime ore, sono emersi i primi risultati. Potrebbero aiutare le forze dell’ordine a capire l’esatta dinamica dell’accaduto.

bimbo 10 mesi autopsia

I fatti sono avvenuti lo scorso venerdì 2 ottobre, nell’abitazione della famiglia a Villafranca Tirrena, in provincia di Messina.

Secondo le informazioni emerse, la mamma era impegnata a cambiare il piccolo. Quando all’improvviso il bimbo si è girato di scatto e con la mano ha preso la ventosa di una clessidra, che era vicina a lui e l’ha ingoiata.

I genitori si sono presto resi conto del dramma ed infatti hanno chiesto subito l’intervento di alcuni vicini. Tra questi c’era anche un’infermiera, che ha liberato le vie aeree del piccolo, nel giro di 5 minuti.

bimbo 10 mesi autopsia

La mamma ed il padre, hanno deciso di portarlo lo stesso al Policlinico Universitario, per precauzione. I medici lo hanno sottoposto a diversi controlli, però poche ore dopo il suo arrivo, non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Il bambino ha perso la vita a soli 10 mesi. I dottori infatti ne hanno potuto dichiarare solamente il decesso. La Procura, per capire meglio la dinamica dell’accaduto, ha deciso di aprire un fascicolo d’indagine e la polizia Giudiziaria ha sottoposto ad un interrogatorio entrambi i genitori.

Morto bimbo di 10 mesi: i primi risultati dell’autopsia

CREDIT: ITECHMANIA

Per capire meglio la situazione, gli inquirenti hanno deciso di disporre l’autopsia sul corpo del piccolo. L’esame è stato eseguito dal medico legale Patrizia Napoli ed è durato circa 4 ore.

Dai primi risultati è emerso che la morte del bimbo è sopraggiunta per encefalopatia anostica ed insufficienza respiratoria. Il corpo estraneo che il piccolo ha ingoiato, gli ha ostruito le vie respiratorie e di conseguenza ha portato anche all’interruzione del flusso sanguigno al cervello.

bimbo 10 mesi autopsia

Anche il legale Alvaro Riolo ha partecipato all’esame. Quest’avvocato ora sta difendendo la mamma ed il papà, che sono indagati per omicidio colposo ed anche omessa vigilanza.

Tom Parker ha scoperto di avere un tumore al cervello al quarto stadio

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta

Covid-19, Giuseppe Conte non cambia il dpcm: "Misure necessarie"

Un sindaco da ammirare

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Roberto Zampardi denuncia la sua situazione: "Abbandonati dall'Asl"