Era diventato celebre grazie al film Blow: si è spento a 79 anni George Jung

Morto George Jung: la sua storia è diventata famosa grazie al film Blow

Personaggio sicuramente molto discusso, ma anche molto amato: è morto George Jung

Dall’America, nella mattinata di ieri, è arrivata la notizia della morte di George Jung. Personaggio sicuramente molto discusso, per via della sua attività da trafficante di droga negli anni settanta e ottanta, era diventato famoso grazie al film Blow. Nella pellicola del 2001 diretta dal regista Tod Demme, è il grande Jhonny Depp ad aver interpretato il suo ruolo.

Credit: bostongeorgejungofficial – Instagram

L’annuncio ufficiale della morte di Boston George, questo il nome con cui era conosciuto il criminale, è arrivato attraverso un post pubblicato direttamente sul suo account ufficiale Instagram.

La morte è avvenuta nella mattinata dello scorso mercoledì 5 maggio. Il trafficante aveva 78 anni e nella sua casa di Weymouth, in Massachusetts, insieme a lui c’erano la sua compagna e un amico di famiglia.

Era diventato celebre grazie al film Blow:  si è spento a 79 anni George Jung

Sebbene non siano ancora state rese note ufficialmente le cause del decesso, in molti affermano che sia morto per complicanze dovute ai malesseri epatici che lo affliggevano da qualche anno.

Il film Blow ha raccontato la storia di George Jung

Credit: bostongeorgejungofficial – Instagram

Come anticipato, il suo nome è diventato famoso in tutto il modo grazie al libro e al film dal nome Blow. Film e libro che fondamentalmente hanno raccontato biograficamente la sua storia criminale. Nel film, che è considerato tuttora un cult assoluto, hanno recitato attori del calibro di Jhonny Depp e Penelope Cruz

A cavallo tra gli anni settanta e ottanta, George Jung è diventato uno dei maggiori trafficanti di droga dal Messico verso gli Stati Uniti. È diventato uno dei referenti maggiori del cartello di Medellìn, capeggiato dal famigerato Pablo Escobar.

Era diventato celebre grazie al film Blow: si è spento a 79 anni George Jung

Tratto in arresto nel 1994, ha vissuto circa venti anni di reclusione nel Fort Dix Federal Correctional Institute, nel New Jersey. Nella parte finale del film era specificato che sarebbe uscito nel 2015. In realtà, con la buona condotta, è tornato in libertà il 2 giugno del 2014, quando aveva 71 anni.

Il successo riscosso grazie al film Blow, ha fatto anche riavvicinare sua figlia. La donna, che aveva deciso di chiudere ogni rapporto con suo padre, aveva cambiato idea dopo aver visto il film.

Sul profilo di Twitter del famoso criminale, è comparsa una citazione di Jhonny Depp. Una frase che Boston George, nel film, aveva inciso su un nastro diretto a suo padre.

Credit: GEORGE JUNG – Twitter

Che tu possa avere sempre il vento in poppa. Che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle!