Napoli: padre getta la figlia di 16 mesi dal balcone e poi cerca di uccidersi

Padre lancia la figlia di 16 mesi dal balcone e poi si butta

Home > Attualità > Napoli: padre getta la figlia di 16 mesi dal balcone e poi cerca di uccidersi

La tragedia è avvenuta a Napoli, precisamente a San Gennaro Vesuviano. Un papà di circa trentacinque anni, residente del posto, ha lanciato la sua bambina di appena sedici mesi dal balcone. La piccola è precipitata giù per due piani e poi è morta sul colpo. L’uomo ha cercato di togliersi la vita, ma non ci è riuscito Adesso si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza, ma i paramedici non hanno potuto fare nulla per la neonata. Al loro arrivo, la piccola era già morta.

Sono intervenute anche le forze dell’ordine, che adesso stanno indagando e cercando la motivazione del folle gesto. Secondo le prime teorie riportate, alla base ci sarebbe la separazione con la mamma della piccola.

La donna, al momento dell’omicidio, si trovava nell’abitazione. Non è ancora noto se i due stessero litigando.

Il 35enne avrebbe chiesto alla madre della bambina, mettendole una scusa, di andare in un’altra stanza. Poi avrebbe preso la piccola e l’avrebbe lanciata. Successivamente, si sarebbe gettando anche lui, non riuscendo però, ad uccidersi.

Le sue condizioni sono troppo gravi per essere ascoltato.Quando sarà in grado, le forze dell’ordine procederanno ad ascoltare anche la sua versione dei fatti e cosa abbia da dire in sua difesa.

L’episodio è accaduto poche ore fa, intorno a mezzogiorno, in via Cozzolino.

Per adesso non si hanno ulteriori notizie. In attesa di nuovi aggiornamenti.

Purtroppo non è l’unica notizia di questi ultimi giorni. Un papà di nome Fabio Provenzano, ha fatto una diretta su Facebook, mentre guidava sull’autostrada con a bordo i suoi figli. Poco dopo si è schiantato. Il più grande è morto sul colpo, il più piccolo è ricoverato in grave condizioni. Potete leggere l’intera notizia qui: Trapani: padre fa una diretta su Facebook mentre guida. Poco dopo lo schianto e la morte di suo figlio

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI