Neonata di 8 mesi in auto sotto il sole

Neonata di 8 mesi in auto sotto il sole: i genitori a Milano erano a pranzo

Quali sono le condizioni di salute della neonata?

Da Milano ci arriva una notizia che fa venire i brividi, per la noncuranza con cui due genitori hanno lasciato la neonata di 8 mesi in auto sotto il sole estivo cocente (e a temperature decisamente infernali), per poter andare tranquillamente a pranzo. La coppia aveva parcheggiato il mezzo in un’area di servizio, lasciando la piccola da sola a bordo. I due turisti austriaci sono stati denunciati per abbandono di minori.

Bambini lasciati nelle vetture
Fonte foto da Pixabay

La famiglia austriaca viaggiava lungo la tangenziale di Milano a bordo di un SUV. Intorno all’ora di pranzo di domenica 15 agosto, giorno di Ferragosto, i due genitori hanno deciso di fare una sosta presso l’area di servizio di Assago Ovest, per consumare un pasto e mangiare qualcosa.

Hanno dunque parcheggiato l’automobile, entrando nel locale per mangiare qualcosa. Ma hanno deciso di lasciare la piccola figlioletta, che ha solo 8 mesi, all’interno dell’abitacolo, forse perché stava dormendo. Ma non hanno considerato i rischi a cui l’hanno esposta.

Insieme alla figlia di 3 anni, la coppia di genitori è scesa dal mezzo. La bambina di 8 mesi, invece, è rimasta in auto. E il mezzo non era nemmeno parcheggiato all’ombra, ma sotto il sole cocente che proprio nel giorno di Ferragosto in Italia era molto alto.

La bambina, che forse prima dormiva, si deve essere svegliata per il gran caldo e ha cominciato a piangere e a urlare. Alcuni viaggiatori hanno cercato di aiutarla, tentando di aprire il mezzo. Ma non riuscendoci hanno chiamato la Polizia Stradale.

Fonte foto da Pixabay

Neonata di 8 mesi in auto sotto il sole: genitori denunciati

La coppia di genitori, due persone che vivono in Austria, è stata già denunciata dalle autorità con l’accusa di abbandono di minori aggravato.

Neonata di 8 mesi in auto sotto il sole
Fonte foto da Pixabay

Mamma e papà sono stati rintracciati nell’area di servizio, grazie a una donna che parlava tedesco. Ma sono tornati al parcheggio dopo più di 10 minuti. La bambina è stata soccorsa dai medici e per fortuna sta bene, nonostante sia rimasta in auto a più di 35 gradi per molti minuti.