Nicoletta Paladini morta sul lavoro

Nicoletta Paladini, operaia 50enne, schiacciata da un macchinario

La tragedia è avvenuta in una vetreria di Borgonovo, in provincia di Piacenza: Nicoletta Paladini aveva solo 50 anni

Ennesimo incidente sul luogo di lavoro, in cui purtroppo ha perso la vita un’operaia. Si chiamava Nicoletta Paladini, aveva 50 anni e lavorava in una vetreria di Borgonovo, in provincia di Piacenza. La donna è rimasta intrappolata tra un nastro trasportatore ed un macchinario porta bancali. Inutile l’intervento dei soccorritori.

Nicoletta Paladini morta sul lavoro

Sono oltre 800 le persone che, dall’inizio di quest’anno, hanno perso la vita mentre svolgevano il loro turno di lavoro nelle varie aziende d’Italia. Un numero troppo alto che continua a crescere.

Nelle ultime ore sono due le persone che sono rimaste vittime di incidenti sul lavoro.

Un uomo, Mostapha El Miski, 41 anni e dipendente interinale dell’azienda Alessio Tubi a La Loggia, è morto dopo essere stato travolto da alcuni pacchi contenenti materiale metallico.

A quanto pare l’operaio si trovava a passare sotto ad un macchinario telecomandato che serve per spostare grandi pacchi di tubi di acciaio, quando uno di questi ultimi, per motivi ancora da accertare, si è staccato e lo ha travolto in pieno, schiacciandolo alle gambe.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari, anche a bordo di un’eliambulanza. Ogni tentativo di salvataggio è però purtroppo risultato vano e il 41enne si è spento poco dopo.

Stesso tragico destino anche per una donna di 50 anni della provincia di Piacenza, che nella notte scorsa ha perso la vita mentre svolgeva il suo regolare turno di lavoro alla vetreria di Borgonovo.

Aperta un’indagine sulla morte di Nicoletta Paladini

Nicoletta Paladini morta sul lavoro

Il nome dell’operaia deceduta a Borgonovo era Nicoletta Paladini. Stando a quanto riportato, la donna aveva attaccato a mezzanotte circa. Intorno alle 3:00 del mattino è rimasta impigliata in un nastro mobile trasportatore e non è riuscita a divincolarsi in tempo.

Il suddetto macchinario l’ha poi trascinata e schiacciata contro un porta bancali, spezzandole la vita sul colpo.

Suo posto sono subito arrivati i soccorritori, che però non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

Nicoletta Paladini morta sul lavoro

I Vigili del Fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per poter liberare il corpo della donna dagli ingranaggi.

Ora la procura di Piacenza ha aperto un’indagine sull’accaduto. Ha messo sotto sequestro i macchinari incriminati e tutti gli ambienti della vetreria interessati.

Seguiranno aggiornamenti su questa tragica vicenda.