autopsia nicolò

Nicolò Feltrin morto a 2 anni: arrivato l’esito dell’autopsia

Belluno, arrivati gli esiti dell'autopsia eseguita sul corpo del piccolo Nicolò Feltrin: ha perso la vita per una overdose

Sono arrivati solo nelle ultime ore gli esiti dell’autopsia eseguita sul corpo del piccolo Nicolò Feltrin, il bimbo di 2 anni che ha perso la vita dopo aver ingerito qualcosa. Il padre rimane l’unico indagato ed il reato a lui contestato è quello di delitto colposo.

autopsia nicolò

La vicenda di questo bambino è iniziata lo scorso 28 luglio. Dopo una giornata al parco il piccolo ha iniziato a stare male, ma gli agenti hanno dovuto smentire il racconto del papà.

Il bambino purtroppo ha perso la vita per un arresto cardiaco causato da un’intossicazione. Tuttavia, inizialmente non si riuscivano a capire bene quale sostanza potesse aver ingerito.

L’ipotesi era proprio quella che avesse mangiato una quantità davvero elevata di hashish. Dagli esiti dell’autopsia questa ipotesi ha trovato tutte le conferme. Questo perché il dottor Antonello Cirnelli, che ha eseguito l’esame sul corpo del piccolo, ha dichiarato che Nicolò è deceduto per una overdose di questa sostanza.

autopsia nicolò

Dall’esame del capello hanno anche trovato tracce di altre sostanze stupefacenti. Ora il lavoro spetta agli agenti per capire come il bambino, che aveva solamente due anni, possa aver avuto contatti con questo tipo di sostanze.

Decesso di Nicolò Feltrin: i fatti

Dal racconto del papà del piccolo, i fatti sono avvenuti nella mattinata di giovedì 28 luglio. Dopo aver passato una mattinata al parco Sydney, a Codissago, frazione di Longarone, in provincia di Belluno.

L’uomo ha detto di aver visto il figlio raccogliere qualcosa da terra. Quando si è avvicinato, ha notato che in bocca aveva del terriccio, ma in un primo momento non ha dato proprio peso a quel particolare.

Solo una volta rientrati nell’abitazione, il bimbo ha iniziato a stare male. Era addormentato, con una grave insufficienza respiratoria e con il battito cardiaco rallentato.

autopsia nicolò

Intorno alle 14 lo hanno portato in ospedale, ma il piccolo si è spento poco alla volta. Alla fine, solo due ore dopo il suo ricovero, il cuore ha cessato di battere per sempre. Da qui sono partite tutte le indagini, ma dalle analisi nel parco gli inquirenti non hanno trovato nulla di strano. Diego Feltrin il padre del bambino, ora è indagato per il reato di delitto colposo.