mattias autopsia

Nuoro, i primi risultati dell’autopsia del piccolo Mattias Poggi: il bimbo di 6 anni morto in piscina

Arrivati i primi risultati dell'autopsia eseguita sul corpo del piccolo Mattias Poggi, il bimbo di 6 anni morto in vacanza

Il medico legale ha eseguito l’autopsia sul corpo del piccolo Mattias Poggi nella giornata di ieri, lunedì 18 luglio. Dai primi risultati emersi sembrerebbe che non sia stata riscontrata alcun tipo di malformazione degli organi, ma il suo decesso pare sia avvenuto per annegamento.

mattias autopsia

Sono in corso tutte le indagini del caso per questa vicenda così straziante. La stessa Procura ha scelto di avviare un’inchiesta, per il reato di omicidio colposo al momento contro ignoti.

Stando alle informazioni rese note da il quotidiano Il Messaggero, il piccolo Mattias era nella piscina del resort Cala Luas, a Cardedu, nella provincia di Nuoro, in Sardegna.

I genitori erano lì vicino, ma il primo a capire che il bimbo non si muoveva più, è stato un bagnino. In realtà il piccolino era entrato in piscina con maschera e boccaglio. Quando all’improvviso avrebbe iniziato ad inalare acqua, senza poter chiedere aiuto.

mattias autopsia

L’acqua è entrata nei suoi polmoni e nel giro di pochi minuti, gli ha fatto perdere i sensi. Questi sono i primi risultati dell’esame autoptico, ma il medico legale per consegnare la relazione ha ancora a disposizione 90 giorni. Quando il bagnino ha capito che il bimbo non si muoveva più era ormai troppo tardi.

Hanno provato a rianimarlo per più di un’ora, davanti agli occhi dei genitori ed anche della sorellina, ma alla fine i sanitari non hanno avuto altra scelta che constatare il decesso. Il piccolo Mattias è morto ad appena 6 anni.

Morte Mattias Poggi: i fatti

La tragedia di questa famiglia romana, è avvenuta nella giornata di sabato 16 luglio, intorno alle 16. Tutti insieme si erano recati nel resort per passare qualche giorno all’insegna del relax e della spensieratezza.

Tuttavia, si sono trovati a fare i conto con una perdita davvero straziante. Saranno solo le indagini a dare delle risposte concrete su ciò che è successo al bimbo di soli 6 anni.

mattias autopsia

La Procura ha scelto di avviare un’inchiesta per far luce e per capire anche se questa tragedia, si sarebbe potuta evitare. Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.