Aggredita testimone chiave del caso Denise Pipitone

Nuova rivelazione a Ore 14 su Denise Pipitone: testimone chiave aggredita da tre persone

Caso Denise Pipitone, testimone chiave aggredita sotto casa, di notte, da tre persone: la rivelazione del legale Giacomo Frazzitta

Una notizia esclusiva è stata diffusa da Milo Infante, il conduttore di Ore 14, durante l’ultima puntata dedicata a Denise Pipitone, trasmessa il 29 giugno in seconda serata su Rai 2: una testimone chiave è stata aggredita da tre persone.

Aggredita testimone chiave del caso Denise Pipitone

Il giornalista l’ha definita una delle testimoni più importanti del caso della piccola Denise Pipitone. La donna è stata aggredita da tre uomini misteriosi sotto la sua casa. A raccontare ciò che è accaduto, in un’intervista in diretta tv, è stato il legale di Piera Maggio. Ecco le parole di Giacomo Frazzitta:

Fondamentalmente sono tre le informazioni che noi abbiamo passato alla Procura. Per quanto riguarda questa aggressione che ha subito una persona, ho ricevuto la notizia poche ore fa e ho detto subito di informare la Procura e di rivolgersi a loro, perché credo che siano i soggetti che possono gestirla. Che questa aggressione da parte di tre ignoti, di notte, sotto casa sia stata un’aggressione dovuta ad altri motivi potrebbe pure essere. Sta di fatto che è molto strana e la cosa logicamente mi ha preoccupato.

Aggredita testimone chiave del caso Denise Pipitone
Credit: Ore 14

Frazzitta ha sottolineato che in questo momento è importante segnalare quanto accaduto alle autorità. La persona aggredita ha contattato il legale e gli ha raccontato cosa le è accaduto.

Chi è la testimone chiave?

Si tratta di una persona che ha fatto una segnalazione importante. Mi preoccupa capire da dove viene questa aggressione. Questa è una cosa che certamente va analizzata. Bisogna alzare la temperatura attorno a determinati soggetti, perché sappiano che sono sotto osservazione. anche da parte della Procura e quindi che non si facciano passi falsi. Poi le aggressioni possono essere per mille motivi. Ho chiesto se le hanno rubato qualcosa, quindi non è stata nemmeno una rapina. Sembra una vera e propria spedizione punitiva. I motivi sono a me sconosciuti, i mandanti pure.

Aggredita testimone chiave del caso Denise Pipitone

La testimone è stata aggredita perché ha rivelato qualcosa che non doveva sulla scomparsa di Denise Pipitone? Saranno soltanto le indagini a chiarire quanto accaduto.