foto Olivia De Havilland

Olivia De Havilland è morta, era ultima sopravvissuta del cast principale di Via col Vento

Addio ad Olivia De Havilland, l'attrice che aveva interpretato l'indimenticabile Melania Wilkes in Via col Vento

L’attrice Olivia De Havilland, star di Via col vento, è morta a 104 anni. Aveva interpretato l’indimenticabile Melanie Wilkes ed era e l’ultima sopravvissuta del cast principale della saga di Margaret Mitchell.

Una delle ultime grandi dive dell’epoca d’oro di Hollywood ci ha lasciati. Olivia De Havilland è morta a Parigi, nel suo letto, nell’appartamento vicino al Bois de Boulogne dove viveva dal 1955. La sua morte è stata confermata dalla sua pubblicista Lisa Goldberg.

Olivia De Havilland

Nella sua lunghissima carriera Olivia De Havilland ha avuto 5 nomination ma ha vinto solo 2 Oscar, per “To Each His Own” (1946) e “The Heiress” (1949). Aveva festeggiato da poco il suo compleanno.

L’attrice era una classica bellezza di Hollywood il cui nome e portamento facevano pensare che appartenesse a una sorta di aristocrazia del cinema. Sebbene sia stata tipizzata all’inizio della sua carriera come ingenue demoniaca, ha avuto anche altri ruoli.

Olivia De Havilland da giovane

Il suo personaggio di Via col Vento, Melanie Hamilton Wilkes, era la fidanzata e poi moglie del signor Howard. Era il ritratto di una donna la cui natura timida, quasi troppo gentile, era in netto contrasto con la gelosia spesso velenosa della sua alta cognata vivace, Scarlett O’Hara (interpretata da Vivien Leigh). Per la sua interpretazione in Via col Vento ricevette una nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista. Il premio, però, andò a un altro membro del cast, Hattie McDaniel, che aveva interpretato Mammy, la governante di Scarlett.

Chi era Olivia De Havilland

Dame Olivia De Havilland, nata Olivia Mary de Havilland, è venuta al mondo il 1 luglio del 1916 a Tokio. Era di origini britanniche, naturalizzata statunitense che aveva scelto di vivere in Francia, a Parigi. Suo padre era un avvocato inglese, Walter Augustus De Havilland. La madre, Lilian Augusta Ruse, era una nota attrice dell’epoca conosciuta col nome d’arte di Lilian Fontaine. 15 mesi dopo la sua nascita, nacque sua sorella minore, Joan, diventata anche lei attrice. Quando Olivia aveva tre anni i suoi genitori divorziarono.

Olivia De Havilland foto

Olivia De Havilland sposò nel 1946 lo scrittore Marcus Goodrich. Dalla loro unione nacque Benjamin nel 1949. La coppia divorziò nel 1953. Benjamin Goodrich divenne un matematico e si spense nel 1991, malato dal morbo di Hodgkin.

Si risposò due anni dopo il divorzio, nel 1955 con Pierre Galante, un giornalista francese di Paris Match. Nel 1956 nacque Gisèle, la figlia che segui le orme del padre, diventando anche lei giornalista. I due divorziarono nel 1979.

La sua vita fu fatta da alti e bassi e di lotte per i diritti degli attori. Una carriera costellata da successi e la voglia di cambiare il mondo del cinema. Una grande attrice, una donna straordinaria, una professionista di altri tempi, elegante, determinata e fiera.

Grosseto, morta mamma Marta Gaggioli, lascia una bimba di 6 anni. Cosa le è accaduto

Grosseto, morta mamma Marta Gaggioli, lascia una bimba di 6 anni. Cosa le è accaduto

Catello Miotto arrestato dalla Polizia: grave condanna per l'ex ballerino di Amici

Catello Miotto arrestato dalla Polizia: grave condanna per l'ex ballerino di Amici

Dramma a Nocera Inferiore, morta neonata di 32 giorni: era malnutrita

Dramma a Nocera Inferiore, morta neonata di 32 giorni: era malnutrita

È morta la regina delle fiction: addio a Sara Melodia

È morta la regina delle fiction: addio a Sara Melodia

Nuovo Dpcm: l'Italia si prepara a cambiare colore. Solo una regione resta rossa. Ecco la decisione di Roberto Speranza

Nuovo Dpcm: l'Italia si prepara a cambiare colore. Solo una regione resta rossa. Ecco la decisione di Roberto Speranza

Ignazio Moser, grave lutto: "La tua bontà e nobiltà d'animo rimarranno sempre con noi"

Ignazio Moser, grave lutto: "La tua bontà e nobiltà d'animo rimarranno sempre con noi"

Tragedia a Reggio Emilia: morto un bambino di 12 anni investito da un furgone. Scappava dopo un brutto voto

Tragedia a Reggio Emilia: morto un bambino di 12 anni investito da un furgone. Scappava dopo un brutto voto