accusa alice

Omicidio Alice Neri: il tunisino nega ogni responsabilità

L'uomo sospettato dell'omicidio di Alice Neri, nega ogni accusa: dice di averle chiesto solo un passaggio verso casa

Al momento le forze dell’ordine hanno emanato un mandato di cattura internazionale per Mohammed Gaaloul, il 29enne che sembra essere sospettato per il delitto di Alice Neri. Pare che si trovi in Svizzera e che sia fuggito insieme alla moglie, nelle ore successive all’accaduto.

accusa alice

Gli inquirenti sono alla ricerca dell’uomo, che però contattato da un quotidiano locale, ha negato ogni accusa. Lui racconta di averle solo chiesto un passaggio.

Gli agenti sono arrivati a sospettare di lui, grazie all’interrogatorio di Marco, il ragazzo con cui la donna ha passato a serata allo Smart Cafè di Concordia. Sono colleghi e pare che avessero allacciato rapporto negli ultimi giorni.

Era la sera del giovedì 17 novembre. Dopo aver finito il suo turno di lavoro, Alice Neri è tornata a casa, dove il marito e la figlia di soli 4 anni attendevano il suo rientro.

accusa alice

Tuttavia, poco dopo esser entrata, è uscita di nuovo. In realtà al compagno non ha detto di aver appuntamento con il collega, ma con un’amica. L’uomo però, solo la mattina successiva intorno alle 6, ha scoperto che la moglie era scomparsa.

Ha provato a cercarla più volte, ma il suo telefono non ha mai risposto nessuno. Il marito e il collega, al momento, risultano essere indagati, ma solo come atto dovuto per poter procedere con le indagini.

Il terzo sospettato del delitto di Alice Neri

Gli inquirenti hanno scoperto di questo “terzo sospettato” solo dopo l’interrogatorio con Marco. Mohammed Gaaloul quella sera era proprio allo Smart Cafè e lo si vede dalle immagini delle telecamere di video sorveglianza.

L’uomo pare sia fuggito dall’Italia il giorno successivo al delitto, insieme alla moglie con cui si è sposato da poco e sembrerebbe che ora si trovi in Svizzera.

accusa alice

Contattato dal quotidiano La Gazzetta di Modena, lui nega ogni accusa. Dice di aver chiesto un passaggio ad una donna bionda che non conosceva intorno alle 2 del mattino, ma che lui è estraneo ai fatti. Dice che tornerà presto in Italia per difendersi dalle accusa. Ora spetterà agli inquirenti capire se sia vero o meno.