omicidio Roberta Siragusa

Omicidio Roberta Siragusa, spunta un video che incastrerebbe il fidanzato, Pietro Morreale

Il video in questione ritrae la macchina del giovane nel luogo in cui è stato ritrovato il cadavere della 17enne

Spuntano nuovi indizi che incastrerebbero Pietro Morreale come colpevole dell’omicidio della fidanzata 17enne Roberta Siragusa. Più precisamente, la prova in questione riguarda un video che ritrae il veicolo del giovane, una Fiat Punto, nel luogo in cui è stato ritrovato il corpo della giovane. Secondo i carabinieri una prova schiacciante che potrebbe far risolvere il caso.

omicidio Roberta Siragusa

Sempre più vicini alla verità. Questa volta per Pietro Morreale non potrebbe esserci più scampo. Ci sarebbe infatti un video che ritrae la macchina del 19enne accusato dell’omicidio della fidanzata 17enne nel luogo in cui è stato ritrovato il cadavere della giovane.

Nel filmato in questione si può osservare la Fiat Punto del giovane passare nel luogo di ritrovamento del cadavere in due fasce orarie differenti. La macchina si sarebbe diretta nel luogo in cui è stata ritrovata la 17enne prima alle 2:37 per poi tornare indietro alle 2:43. Successivamente lo stesso veicolo torna nello stesso luogo prima alle 3:28 con successivo rientro alle 3:40.

prove omicidio toberta siragusa

Per la procura di Termini Imerese e i carabinieri non ci sono dubbi e sarebbero prove schiaccianti della colpevolezza di Pietro Morreale dell’omicidio della fidanzata Roberta. Proprio per questo è ora scattato un provvedimento di fermo per il giovane accusato di omicidio volontario e occultamento del cadavere.

delitto roberta siragusa

Tutto ciò in contrasto con la versione di Pietro secondo il quale la giovane si sarebbe suicidata. Queste sono state le sue parole:

C’eravamo appartati lì, all’improvviso lei è scesa dall’auto, si è data fuoco e si è buttata sotto.

Parole che il procuratore Gino Cartosio e il sostituto Giacomo Barbara ritengono essere del tutto false.

L’omicidio di Roberta Siragusa

morte roberta siragusa

Alle prove che incastrerebbero Pietro Morreale come colpevole dell’omicidio della fidanzata 17enne si aggiungono dichiarazioni di amici riguardo alla violenza del giovane nei confronti della ragazza. Un amico della coppia, infatti, dichiara:

Pensavo davvero che sarebbe accaduto qualcosa di brutto. Lei mi rispondeva dicendomi che aveva paura delle minacce del fidanzato.

Sarà comunque l’autopsia a far maggiore chiarezza sul caso e capire in che modo Roberta Siragusa sia stata uccisa.

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Trova un quadretto nella spazzatura

Trova un quadretto nella spazzatura

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola