Le condizioni di Pablo Marì

Pablo Marì torna sui social dopo l’operazione subita alla schiena

Pablo Marì, accoltellato nel Carrefour di Assago, dopo l'operazione è tornato sui social per ringraziare tutti per la vicinanza

Sono state ore di ansia e preoccupazione quelle di tutto il mondo intorno alla squadra del Monza. Giovedì sera, il difensore Pablo Marì è stato ferito nel supermercato di Assago. Dopo l’operazione chirurgica il giocatore sta meglio e ha voluto mandare un messaggio verso tutti coloro che gli sono stati vicini in questi giorni.

Le condizioni di Pablo Marì

Nel tardo pomeriggio di giovedì scorso c’erano centinaia di persone al centro commerciale Milanofiori di Assago. Improvvisamente, un 46enne con problemi psichiatrici ha impugnato un coltello e si è scagliato verso chiunque gli si palesasse davanti.

Sei le persone raggiunte dai suoi fendenti, prima che l’ex calciatore Massimo Tarantino lo immobilizzasse e disarmasse.

Di queste, una purtroppo ha pagato più di tutte, rimettendoci la sua vita. Si chiamava Luis Fernando Ruggieri ed era uno degli addetti alla vendita del supermercato Carrefour.

Tra i feriti anche un calciatore di serie A, Pablo Marì, che da quest’anno gioca nel Monza.

Nella giornata di ieri il campione spagnolo ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico all’ospedale Niguarda di Milano. I medici hanno dovuto suturare la lacerazione ai muscoli della schiena che aveva riportato.

Già in serata, fortunatamente, si sono diffuse notizie che tranquillizzavano tutti riguardo alle sue condizioni.

Il post di Pablo Marì

Le condizioni di Pablo Marì

Pablo Marì ha ricevuto un’ondata di affetto enorme da tutti i suoi compagni di squadra, compresi i dirigenti e il suo allenatore Raffaele Palladino. Molto toccante il messaggio che ha voluto dedicargli il suo compagno di squadra Matteo Pessina.

Le condizioni di Pablo Marì

Quella coltellata, con te, l’abbiamo subita tutti quanti nello stesso istante“: ha scritto il centrocampista italiano, che poi nella sua lunga lettera ha voluto spiegare che grande amicizia è nata tra loro due nonostante si conoscano da soltanto pochi mesi.

Nella serata di ieri, dopo l’intervento, a parlare è stato proprio Marì. Il difensore ha pubblicato una foto di lui nel letto di ospedale e di sua moglie. Nella didascalia ha poi scritto:

Dopo il difficile momento che abbiamo vissuto ieri, io e la mia famiglia vogliamo comunicare che, fortunatamente, stiamo bene e vogliamo ringraziare per i tanti messaggi di affetto e sostegno che stiamo ricevendo. Siamo vicini ai familiari ed agli amici della vittima a cui porgiamo le nostre più sentite condoglianze. Auguriamo una pronta guarigione anche alle altre persone ferite.