Bambina di 5 anni intubata

Padova, bambina di 5 anni intubata in terapia intensiva

Padova, bambina di 5 anni ricoverata in terapia intensiva: è positiva al Covid ed è in gravi condizioni

Bambina di 5 anni intubata e ricoverata in terapia intensiva pediatrica all’ospedale di Padova a causa del Coronavirus. La bambina è risultata positiva al tampone e soffre di una particolare malattia. I medici devono capire se l’infezione da Covid-19 ne è responsabile o meno.

Diagnosi positiva al Coronavirus

La bambina ha raggiunto il pronto soccorso pediatrico di Padova giovedì scorso. Soffriva di una grave insufficienza respiratoria. In poco tempo le condizioni di salute si sono aggravate.

La piccola, di soli 5 anni, è stata prima intubata e poi ricoverata nel reparto di terapia intensiva della struttura. I medici hanno scoperto che soffre anche di una malattia a carico dei reni. I medici ora devono capire se la malattia sia collegata al Sars-Cov2.

Come sta la bambina di 5 anni intubata a Padova

A parlare del caso è l’Azienda ospedaliera di Padova. La bambina di 5 anni è stata ricoverata in terapia intensiva. Ed è risultata positiva al nuovo Covid.

Il personale sanitario sottolinea che la piccola paziente è molto grave, ma i medici devono comprendere se si tratta di una conseguenza del Coronavirus oppure se le due circostanze non sono da collegare l’una all’altra.

Medici curano la bambina

I dottori sono al lavoro per capire come aiutare la piccola. Preoccupano le sue condizioni di salute e preoccupa anche la giovanissima età. I medici devono capire bene di cosa soffre, perché è comparsa questa malattia, quali le cause e quali le possibili conseguenze.

Al momento la bambina rimane intubata. I polmoni della bimba sono stati colpiti da un’infezione che non le permette di respirare da sola, per questo motivo dovrà rimanere in terapia intensiva.

Bambina di 5 anni intubata

Il direttore dell’Azienda ospedaliera Luciano Flor ha chiesto cautela, assicurando che tutti stanno lavorando per aiutare la bambina e capire se il Coronavirus è la causa dei suoi problemi oppure no. Il direttore aggiunge che al momento la situazione in ospedale è completamente sotto controllo.

Jonathan Galindo, l'incubo social tra i genitori: è davvero reale?

Antonio Ciontoli condannato a 14 anni, i familiari a 9: giustizia fatta per Marco Vannini

Lecce, parla lo zio del killer Antonio De Marco: "Ragazzo tranquillo e sereno"

Novara, tragedia sull'A26 auto contro cinghiali: morti due calciatori

Roberta Bruzzone sull'omicidio di Lecce: "De Marco personalità disturbata"

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Napoli, bambino di 11 anni si è tolto la vita: aperta un'inchiesta