anas infermiera

Padova, morte del piccolo Anas: il racconto di una testimone e l’ultimo abbraccio della madre

Padova, il racconto di un'infermiera su ciò che è successo al piccolo Anas, il bimbo travolto insieme alla mamma

Un drammatico episodio è avvenuto nella giornata di lunedì 28 marzo. Un bimbo di soli 3 mesi chiamato Anas, è stato travolto ed ucciso da una macchina, mentre era con la madre nella sua carrozzina. Una testimone che ha assistito alla scena, ha deciso di raccontare cosa è successo in quei minuti.

anas infermiera

Una vicenda davvero straziante, che ha spezzato i cuori di molte persone. La mamma risulta essere illesa, ma è ancora ricoverata in ospedale perché sotto shock.

Il terribile incidente è avvenuto intorno alle 15.30, in via del Plebiscito, a Padova. La donna di origini marocchine era uscita insieme al figlio, per andare a riprendere l’altro suo bimbo di 8 anni che stava per uscire dalla scuola.

Tuttavia, proprio mentre si trovano nei pressi di una rotonda, un marocchino di 46 anni li ha travolti, mentre era alla guida della sua Opel Corsa. Stavano attraversando sulle strisce pedonali, ma l’automobilista non li avrebbe proprio visti. Un’infermiera che ha assistito alla scena, è stata la prima a prestare i soccorsi. Quest’ultima in un’intervista con Il Gazzettino, ha dichiarato:

anas infermiera

Stavamo andando a mangiare un gelato quando ci siamo resi conto di quel che era successo, siamo corsi ed abbiamo capito che era una situazione disperata.

Ho praticato il massaggio cardiamo per 7 lunghi minuti, ma il piccolo non ha mai ripreso i sensi.

L’ultimo abbraccio della mamma al piccolo Anas

Anche la mamma è stata sbalzata per diversi metri. Tuttavia, nonostante le ferite si è subito alzata in piedi per andare dal suo bimbo. L’infermiera che lo ha soccorso però, essendosi resa conto della gravità delle sue condizioni, lo ha portato in fretta dalla madre per un ultimo abbraccio. Ha concluso l’intervista dicendo:

Non dimenticherò mai lo sguardo di quella donna quando le ho dato il bambino in braccio. Non si può nemmeno descrivere, non l’ho mai visto su nessun’altra persona.

anas infermiera

I medici intervenuti lo hanno trasportato in ospedale pediatrico di Padova. Però un’ora dopo il suo arrivo, non hanno potuto far altro che constatare il tragico decesso. Il piccolo Anas non ce l’ha fatta ed è morto a causa dei traumi riportati dopo il drammatico incidente. Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"