Piera Maggio

Piera Maggio indispettita dalla tv russa: “I risultati del DNA in diretta tv”

L'avvocato di Piera Maggio ha spiegato come mai i risultati del DNA saranno resi noti solo il lunedì di Pasquetta

Sono ore che stanno tenendo l’Italia, ma anche la Russia con il fiato sospeso. Piera Maggio è in attesa dei risultati del test del DNA di Olesja Rostova, la ragazza che in diretta nazionale ha fatto un disperato appello per ritrovare la mamma biologica.

Denise Pipitone

I telespettatori italiani, accortesi della forte somiglianza con Piera Maggio, hanno segnalato il caso a Chi L’ha Visto e in poche ore il caso è stato riaperto. A distanza di 17 anni dalla sua sparizione, si riaccende una speranza per Denise Pipitone.

A far indispettire Piera Maggio, sarebbe però l’atteggiamento dei giornalisti russi che vorrebbero spettare la diretta nazionale per svelare i risultati degli esami del sangue della giovane ragazza russa.

A commentare questa cosa è l’avvocato della donna, il legale Frattizza, intervistato da DavideMaggio.it ha spiegato come sono realmente oggi i rapporti con la Russia:

Piera Maggio

Bisognerà attendere Pasquetta e la diretta di un programma televisivo russo per capire se il gruppo sanguigno di Olesya Rostova, la ragazza di Mosca rapita da piccola e in cerca dei genitori, si incrocia davvero con il dramma di Piera Maggio, la mamma di Mazara del Vallo che vide sparire la sua bimba, Denise, il primo settembre del 2004. È la televisione, bellezza!

A questo punto la domanda a sorgere spontanea è una: ma nessuno può far qualcosa per far sapere quanto prima alla donna se ha realmente ritrovato sua figlia? L’uomo ha spiegato:

Ho avuto contatti ieri notte con la redazione russa, abbiamo parlato molto a lungo per arrivare ad un accordo. Bisogna considerare che, sostanzialmente, questa ragazza maggiorenne in questo momento è gestita e aiutata nel fare questi riscontri da persone del primo canale russo. Se questa storia fosse proseguita in maniera poco chiara, avremmo avuto comunque l’appoggio dell’Ambasciata e dei funzionari italiani a Mosca che avevano dato la loro disponibilità. Ma non c’è motivo di attivare canali internazionali burocratici o diplomatici perché in questo momento abbiamo un buon rapporto con i giornalisti.

Phillip Herron, padre single si toglie la vita perché solo 5 euro sul conto

Phillip Herron, padre single si toglie la vita perché solo 5 euro sul conto

Eitan, bimbo sopravvissuto al Mottarone: zia e nonno si contendono l'affidamento

Eitan, bimbo sopravvissuto al Mottarone: zia e nonno si contendono l'affidamento

Ilaria Parimbelli, morta la ragazza di 26 anni malata da tempo

Ilaria Parimbelli, morta la ragazza di 26 anni malata da tempo

Il dramma di Kathy Griffin: "Ho un tumore al primo stadio"

Il dramma di Kathy Griffin: "Ho un tumore al primo stadio"

Treviso, Luca Vettoretti muore a 29 anni dopo una serata con gli amici

Treviso, Luca Vettoretti muore a 29 anni dopo una serata con gli amici

La nonna denuncia la scomparsa del piccolo Kache Wallis, ma alla fine viene ritrovato senza vita dentro la scatola dei giochi

La nonna denuncia la scomparsa del piccolo Kache Wallis, ma alla fine viene ritrovato senza vita dentro la scatola dei giochi

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip