Pierangelo Repanati morto sgozzato

Pierangelo Repanati, morto sgozzato l’ex sindaco e giornalista del lodigiano

Chi era l'ex primo cittadino di Corte Palasio

Si indaga su un caso misterioso in provincia di Lodi, per la morte di Pierangelo Repanati, morto sgozzato. L’ex sindaco di Corte Palasio, in provincia di Lodi, in Lombardia, è stato trovato morto. Accantonata l’ipotesi della rapina finita male a casa del giornalista, ora gli inquirenti seguono la pista della spedizione punitiva.

Pierangelo Repanati

Pierangelo Repanati era stato sindaco della città di Corte Palasio. Era giornalista professionista. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, ignoti lo avrebbero aggredito in casa per poi ucciderlo con due coltellate alla gola. Era intento ad annaffiare il giardino di casa quando è stato brutalmente ucciso.

L’omicidio ha avuto luogo intorno alle ore 22 di lunedì 27 giugno 2022. La stampa locale racconta che i vicini di casa hanno sentito urla e grida d’aiuto. Sono andati a vedere e hanno trovato l’uomo in una pozza di sangue, proprio vicino alla porta di ingresso della sua abitazione.

Le indagini proseguono e gli inquirenti cercano eventuali telecamere di videosorveglianza della zona per poter capire chi possa aver compiuto un gesto così terribile. Non si esclude del tutto la pista della rapina finita male, anche se si parla anche di un vero e proprio agguato.

Sul luogo, allertati dai vicini dopo la macabra scoperta, i sanitari del 118, i Carabinieri e il magistrato di turno. Purtroppo i medici intervenuti per soccorrerlo non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Mentre gli uomini dell’Arma hanno fatto tutti i rilievi del caso.

Chi era Pierangelo Repanati, morto sgozzato nella sua casa in provincia di Lodi

Pierangelo Repanati era un giornalista professionista. L’uomo di 57 anni dal 2004 al 2009 era stato eletto come sindaco della città di Corte Palasio, che si trova in provincia di Lodi. Abitava ancora nella sua città, da solo, e nessuno era presente al momento dell’omicidio.

Pierangelo Repanati morto sgozzato

Pierangelo Repanati lavorava come consulente del lavoro in uno studio della città di Lodi.