Pordenone-mamma-scende-a-fumare-ed-il-treno-riparte-con-i-figli-a-bordo-la-polizia-ha-preso-in-mano-la-situazione

Pordenone, mamma scende a fumare ed il treno riparte con i figli a bordo

Pordenone, mamma scende a fumare in stazione ma il treno riparte con i figli. Gli agenti prendono subito in mano la situazione...

Un evento davvero incredibile è avvenuto nella giornata di ieri, sabato due ottobre, a Pordenone. Una mamma austriaca in viaggio in Italia, con i suoi tre figli, è scesa dal treno per fumare una sigaretta e si distratta per troppo tempo, poiché il treno si è chiuso ed è ripartito davanti ai suoi occhi e lei non ha potuto fare nulla per fermarlo.

Pordenone-mamma-scende-a-fumare-ed-il-treno-riparte-con-i-figli-a-bordo

Una vicenda sconvolgente, che ha creato molto panico nella stazione ferroviaria e che ha lasciato a bocca aperta tutta la comunità.

In base alle prime informazioni che sono state rese note, la mamma dopo aver viaggiato per diverse ore, appena ha visto che si sono fermati, è scesa ed è andata a fumare la sua solita sigaretta.

Pordenone-mamma-scende-a-fumare-ed-il-treno-riparte-con-i-figli-a-bordo 1

Poco dopo, però, forse si è distratta per troppo tempo ed il convoglio, ha chiuso le sue porte ed è andato via. La donna, ovviamente ,è andata nel panico, poiché nel treno c’era i suoi tre figli, due di undici anni ed uno di dodici.

Per questo inizialmente, ha urlato per chiedere aiuto e per cercare di capire cosa potesse fare per riunirsi con i suoi piccoli, che erano spaventati proprio come lo era lei.

Poco dopo, ha deciso di avvisare gli uomini della Polfer, che subito dopo hanno allertato il capo treno e gli altri uomini a bordo, per custodire i ragazzi.

Pordenone-mamma-scende-a-fumare-ed-il-treno-riparte-con-i-figli-a-bordo 2

I ragazzini, alla fine, sono stati fatti scendere alla stazione Santo Stefano di Venezia e sono stati presi in custodia da alcuni agenti, in attesa che arrivasse la madre da un’altro convoglio, partito da Pordenone.

Gli operatori, per tranquillizzarli durante quei tragici minuti, li hanno anche fatti parlare al telefono con la donna. Per fortuna questo caso, si è concluso nel migliore dei modi.

Pordenone-mamma-scende-a-fumare-ed-il-treno-riparte-con-i-figli-a-bordo-la-polizia-ha-preso-in-mano-la-situazione

Ci saranno ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Potete leggere anche: Bimbo dimenticato nel taxi, dai suoi genitori

1,12 euro per una casa

1,12 euro per una casa

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Trova un quadretto nella spazzatura

Trova un quadretto nella spazzatura

Dei giovani stupendi

Dei giovani stupendi

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi

da solo contro il mondo

da solo contro il mondo