arrestato ragazzo di 17 anni

Ragazzo di 17 anni fermato per omicidio: ha ucciso la madre

La tragedia è accaduta ieri, 15 giugno: un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre di 61 anni durante un litigio. Le prime informazioni emerse

Ragazzo di 17 anni fermato dalle forze dell’ordine per l’omicidio di sua madre, una donna di 61 anni di nome Filomena Galeone. La tragedia è accaduta ieri, 15 giugno 2022, in via Mezzocannone a Rampe San Giovanni Maggiore (Napoli).

arrestato ragazzo di 17 anni

Le forze dell’ordine stanno indagando per ricostruire la dinamica dell’omicidio e per risalire al movente, al momento non ancora chiaro.

Secondo le prime informazioni emerse, sembra che il ragazzo di 17 anni si sia scagliato contro la donna, ferendola con diverse coltellate. In seguito, si è affacciato al balcone, sporco di sangue. Le sue grida hanno attirato l’attenzione dei vicini, che hanno tempestivamente lanciato l’allarme alle autorità.

Sul luogo, oltre agli agenti dei Carabinieri, sono arrivati anche i sanitari del 118. Il giovane è apparso in stato confusionale e si è rifiutato di aprire, affermando di essere rimasto chiuso dentro e di non avere le chiavi.

I Vigli del Fuoco sono subito intervenuti per entrare nell’abitazione ed hanno scoperto il corpo della madre, ormai privo di vita.

Il ragazzo di 17 anni confessa l’omicidio

Il ragazzo è stato portato via e sottoposto ad interrogatorio. Ha confessato di aver ucciso la donna nel mezzo di un litigio e in un momento in cui si trovavano in casa da soli. Viveva nell’abitazione con la madre e il padre, entrambi medici. Originario della Lituania, era stato adottato dalla coppia quando era soltanto un bambino.

arrestato ragazzo di 17 anni

La decisione del Tribunale dei Minori

Poche ore dopo, il pm di turno del Tribunale dei Minori ha disposto il fermo nei confronti del ragazzo di 17 anni, accusato di omicidio volontario. Bisognerà ora accertare le sue condizioni psicologiche.

arrestato ragazzo di 17 anni

Nel frattempo, sul posto sono giunti anche gli uomini della scientifica, per tutti i rilievi e gli accertamenti.

Nella prossime ore, dopo le dovute indagini, verranno diffuse nuove informazioni su cosa sia realmente accaduto in quell’abitazione della cittadina napoletana.