Carlo Re d'Inghilterra

Le prime parole di Re Carlo III: “In questo momento…”

Dopo la morte della Regina Elisabetta II, il nuovo sovrano Re Carlo III ha rilasciato le sue prime dichiarazioni

Dopo un repentino peggioramento del suo quadro clinico, la Regina Elisabetta II si è spenta oggi, giovedì 8 settembre 2022, nel palazzo di Balmoral (Scozia). Ora arrivano le prime dichiarazioni del figlio, Re Carlo III, il suo successore.

Re Carlo III: le dichiarazioni da nuovo monarca

Carlo Re d'Inghilterra

“La perdita della mia cara madre, Sua Maestà la Regina Elisabetta, è un grande dolore per me e per la mia famiglia – ha dichiarato il nuovo re, Re Carlo III -. Abbiamo patito molto per l’addio a una sovrana apprezzata e una madre molto amata dai suoi figli. La perdita rappresenta un grande dolore per noi, per lo Stato, per gli inglesi e per i cittadini di tutto il mondo. In questo periodo di sofferenza e cambiamento io e la mia famiglia faremo affidamento sull’affetto delle persone che ha sempre sostenuto la Regina”.

Ormai asceso al trono, il Principe Carlo ha scelto come nome quello di Re Carlo III. Al proprio fianco, in veste di regina consorte, avrà Camilla Parker Bowles, già designata nel mese di aprile dalla Regina Elisabetta II

Regnavano teorie di vario tipo sul nome che avrebbe scelto. Difatti, il Principe aveva espresso in passato il desiderio di essere chiamato King George VII. Infine, l’annuncio inerente al nome è giunto prima del previsto. Secondo le ipotesi iniziali, lo avrebbe svelato soltanto nel momento in cui si sarebbe affacciato al balcone per l’investitura ufficiale. 

Re Carlo III è stato in cima alla linea di successione stabilito dalla Regina Elisabetta II. Subito dietro vi è William, il primo figlio avuto dalle nozze con Diana, i suoi tre piccoli (George, Charlotte e Louis), il secondogenito Harry e i suoi due figlioletti. Come da direttive della madre, Carlo, 73 anni, ha immediatamente accolto la Corona. Si speculava che il nuovo sovrano d’Inghilterra potesse finire per cedere lo scettro a William, ma non sarà così.