mamma morta

Reggio Emilia, mamma di 36 anni trovata senza vita nella cantina di casa

Tragedia a Reggio Emilia, giovane mamma di 36 anni trovata senza vita nella cantina del palazzo: lascia una bimba

Un vero e proprio giallo quello che è venuto fuori nel pomeriggio di lunedì 8 agosto. Una giovane mamma di soli 36 anni, è stata trovata senza vita nella cantina della sua abitazione, ma il suo decesso risale ad almeno tre giorni prima. Gli agenti ora sono a lavoro per capire cosa sia successo.

mamma morta

Sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine tutte le ipotesi su questa triste vicenda. La donna ha lasciato una bambina molto piccola e tutti i suoi familiari.

Secondo le informazioni rese note da alcuni media locali, la tragedia è avvenuta nel pomeriggio di lunedì 7 agosto. Precisamente nell’abitazione dove la ragazza viveva in via Cassano, a Reggio Emilia.

La donna di origini marocchine, viveva in quel condominio insieme ai genitori, la sorella e la sua piccola. Era scomparsa da tre giorni e nessuno aveva più sue notizie.

mamma morta

Alla fine però, il tragico epilogo è venuto fuori nel pomeriggio di lunedì 7 agosto. Non è ancora chiaro come sia possibile, ma alcuni suoi familiari l’hanno trovata ormai senza vita nella cantina del palazzo, che è in ristrutturazione.

Il medico legale intervenuto sul posto non ha potuto far altro che constatare il suo decesso, ma da un primo esame sul corpo sembrerebbe che la sua morte risalga ad almeno 3 giorni prima.

Le indagini sulla mamma di 36 anni trovata morta in cantina

Da ciò che riporta il quotidiano locale Reggio Sera, vicino al corpo gli agenti hanno trovato un topicida. Per questo l’ipotesi più accreditata è che il suo decesso sia avvenuto per un suicidio.

Sul posto oltre agli agenti di polizia, è arrivata anche la scientifica. Sono davvero tante le risposte a cui gli inquirenti devono trovare una risposta. Non è ancora chiaro se i familiari abbiano denunciato o meno la sua scomparsa, nei giorni in non hanno avuto sue notizie.

mamma morta

Tutte le ipotesi sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine. Tuttavia, gli agenti per avere ulteriori certezza sono in attesa dell’autopsia prevista nelle prossime ore.