È morto Robby Steinhardt

Robby Steinhardt, il cantante e violinista dei Kansas è morto a 70 anni

Addio al cantante e violinista dei Kansas: Robby Steinhardt si è spento all'età di 70 anni a seguito di una pancreatite acuta

Pancreatite acuta, è questa la causa della morte di Robby Steinhardt, il famoso cantante e violinista dei Kansas. L’artista si è spento all’età di 70 anni dopo due mesi di ricovero in una struttura sanitaria.

È morto Robby Steinhardt

A dare la triste notizia della sua dipartita, è stata la moglie Condy, attraverso un post su Facebook. Ecco le sue parole:

È con il cuore spezzato che devo annunciare al mondo che abbiamo perso una delle persone più incredibili del nostro tempo… Robby Steinhardt è morto.

L’uomo aveva appena inciso il suo ultimo disco ed era pronto a partire per un indimenticabile tour estivo. Una pancreatite acuta lo ha poi costretto in un letto d’ospedale e dopo due lunghi mesi, è arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire. Il grande Robby Steinhardt, ricordato soprattutto per le note canzoni Dust in the Wind e Carry On Wayward Son, si è spento per sempre all’età di 70 anni.

La carriera di Robby Steinhardt

Robby Steinhardt, all’anagrafe Robert Eugene Steinhardt, è stato un violinista e cantante rock americano molto amato dal pubblico e ricordato per il suo grande lavoro con il gruppo Kansas.

È morto Robby Steinhardt

L‘artista è nato a Chicago nel 1950 ed è cresciuto nel Kansas. Ha iniziato a prendere lezioni di violino a soli otto anni. La sua bravura lo ha portato a suonare in diverse orchestre, fino a diventare un membro importante del gruppo Kansas. La sua voce da solista forniva un contrasto con l’alto tenore del cantante Steve Walsh. Insieme creavano un armonia straordinaria.

È morto Robby Steinhardt

Nel 2020, Robby Steinhardt ha iniziato a lavorare con il produttore Michael T. Franklin ed è proprio con lui che aveva inciso l’album del 2021 e che aveva fissato il tour estivo.

Tantissimi i messaggi apparsi sui social dopo la notizia della morte dell’artista. In tanti hanno voluto pubblicare una sua foto e accompagnarla con un ultimo saluto.