Trovato un neonato morto in una siepe

Roccapiemonte, trovato neonato morto in una siepe: aveva ancora il cordone ombelicale

I Carabinieri hanno dato il via alle indagini per rintracciare la mamma del neonato trovato morto in una siepe: aveva anche una ferita alla testa

La vicenda è accaduta nella giornata di ieri, a Roccapiemonte, un comune italiano in provincia di Salerno, in Campania. Trovato un neonato morto in una siepe, con una ferita alla testa. Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Immediato l’intervento dei carabinieri che ora stanno indagando per cercare di capire chi sia stato a sbarazzarsi di quel bambino.

Ad accorgersi della presenza del piccolo, sono stati un passante e i condomini dei palazzi situati in via Roma. La siepe in questione si trova tra un palazzo e dei garage ed è molto probabile che la mamma abiti nella zona. Le forze dell’ordine stanno indagando su tutti i residenti per cercare di rintracciare la donna.

Trovato un neonato morto in una siepe

Vogliono anche capire se la ferita alla testa, sia una conseguenza del parto. È possibile che il bambino sia caduto. Ma perché sua mamma ha deciso di abbandonarlo nella siepe? Una gravidanza non voluta? Il frutto di un tradimento? Domande che in queste ore stanno cercando delle risposte.

Il corpicino senza vita del bambino ora si trova all’obitorio di Nocera Inferiore e nelle prossime ore sarà sottoposto all’esame autoptico.

Il ritrovamento del neonato trovato morto nella siepe

Trovato un neonato morto in una siepe

Secondo una prima ricostruzione degli agenti dei carabinieri, il primo ad essersi accorto della presenza del piccolo, è un anziano signore che stava passeggiando. Alla vista di quel bambino gettato nella siepe, ha pensato si trattasse di un bambolotto vecchio, buttato in modo incivile per la strada.

Quando però lo ha mostrato ad un altro conoscente della zona, i due hanno realizzato che quello lì era davvero un neonato ed hanno subito lanciato l’allarme.

Trovato un neonato morto in una siepe

Gli operatori del 118 si sono precipitati sul posto, ma per il piccolo era già troppo tardi. Hanno soltanto potuto dichiarare la sua morte.

La vicenda ha sconvolto l’intera comunità. Nelle prossime ore, le forze dell’ordine cercheranno di scoprire quanto più possibile sulla nascita e sulla morte di quella piccola creaturina.

Berlusconi è ancora positivo al Coronavirus: "Sto bene, mi sento un leone"

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Jessica crede di essere incinta, ma alla fine...

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Antonio Sartori, nonno di 77 anni, morto dopo 3 giorni di agonia

Lidl ritira aspirapolvere per rischio incendio

Incidente a Petritoli: Kristian è morto a 10 anni, il padre è in pericolo di vita