morte due turiste belghe

Roma, due turiste belghe si fermano per prestare soccorso dopo un incidente stradale: travolte e uccise da un pirata della strada

Due turiste belghe si sono fermate per prestare soccorso a delle persone coinvolte in un incidente, ma è arrivato un pirata della strada

Due turiste belghe hanno perso la vita per colpa di un pirata della strada. Erano da poco arrivate a Roma e si stavano recando in un hotel.

morte due turiste belghe

Durante il tragitto, Jessy Dewildeman e Wibe Bijls, entrambe venticinquenni, hanno assistito ad un sinistro. Sono subito scese dalla vettura, insieme all’automobilista, per soccorrere i coinvolti nello scontro. All’improvviso, è arrivato un altro mezzo che le travolte. Sono state scaraventate a diversi metri di distanza. Purtroppo nessuno ha potuto fare nulla per salvare la vita delle due turiste belghe.

L’automobilista non si è nemmeno fermato per prestare soccorso. Le due venticinquenni erano originarie di Menen, nelle Fiandre e lavoravano nel settore della ristorazione. Erano arrivate a Roma per trascorrere una vacanza insieme. Una di quelle che avrebbero dovuto ricordare per sempre.

Fermato un uomo sospetto per il decesso delle due turiste belghe

Domenica sera gli inquirenti hanno fermato un uomo sospetto, che è stato portato in caserma. Ma non si hanno ancora notizie al riguardo. Le forze dell’ordine stanno visionando i filmati delle telecamere della zona, con la speranza di riuscire a ricostruire la dinamica dei fatti. Del primo sinistro e del secondo, quando due brave ragazze sono scese a soccorrere persone bisognose, perdendo la loro stessa vita per colpa di un pirata della strada.

morte due turiste belghe

Anche due automobilisti coinvolti nel primo scontro, sono rimasti feriti in modo grave e ora sono ricoverati al Policlinico Umberto I. Si tratta di un 40enne e un 45enne. Un’altra donna, invece, è stata trasportata in codice giallo al San Giovanni. Ha riportato conseguenze meno gravi.

Sul posto sono presto arrivate le forze dell’ordine, gli operatori sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco.

morte due turiste belghe

Gli inquirenti stanno interrogando anche l’automobilista alla guida della macchina sulla quale viaggiavano le due turiste belghe. L’uomo ha visto l’intera scena con i propri occhi.

In poco tempo, la notizia è arrivata in Belgio, sconvolgendo la famiglia e gli amici delle due 25enni. Quest’ultimi hanno inondato i social con foto e messaggi di addio, ancora increduli che non le rivedranno mai più.