neonata buttata dalla finestra a Salerno

Salerno, a processo la mamma della neonata buttata dalla finestra

Andrà a processo a Salerno la mamma della neonata buttata dalla finestra

Potrà andare a processo la mamma della neonata buttata dalla finestra a Roccapiemonte, in provincia di Salerno. Lo ha deciso il perito chiamato dal sostituto procurato per procedere con il processo che farà luce sulla morte di Maria, questo il nome dato alla piccola trovata ormai priva di vita, in una siepe in un condominio.

A processo la mamma della bambina
Fonte Pixabay

Margherita Galasso, la mamma della neonata che è stata trovata morta il 2 settembre scorso a Roccapiemonte, in provincia di Salerno, in Campania, è in grado di intendere e di volere. E quindi può andare a processo. L’accusa è pesante.

La ragazza, infatti, è accusata di aver ucciso Maria, la bambina che aveva appena partorito, lanciandola, secondo quanto emerso dalle ricostruzioni degli agenti, dalla finestra del secondo piano di casa, in un condominio di Roccapiemonte.

neonata buttata dalla finestra a Salerno
Fonte Pixabay

Secondo Antonio Zarrillo, perito incaricato con una consulenza dal sostituto procuratore Roberto Lenza per capire le condizioni psichiatriche di Margherita Galasso, la mamma della neonata può andare a processo.

Lo psichiatra ha visitato più volte l’indagata, che si trova a Villa Chiarugi. In attesa delle analisi dei Carabinieri del Ris a casa della donna e del marito, la Procura nocerina andrà avanti con le indagini. E con il processo.

A processo Margherita Galanto
Fonte Pixabay

Neonata buttata dalla finestra, la ricostruzione degli inquirenti

La Procura nocerina ha cercato di ricostruire quei terribili attimi che hanno portato la piccola Maria, appena nata, a morire.

Secondo la ricostruzione, la mamma, dopo averla partorita, l’avrebbe lanciata da una finestra di casa. A trovare la bambina ormai priva di vita un passante.

Fonte YouTube TeleColore

Non solo la donna di 41 anni è indagata, ma anche il marito di 47 anni, anche se l’uomo si trova a piede libero perché non ci sono ancora elementi che possano indicarne la colpevolezza, fornendo anche degli elementi utili alla sua difesa.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"