bambini malori

Salerno, due bambini di 2 e 4 anni ricoverati in ospedale: le madri erano state dal parrucchiere

Salerno, colpiti da malore dopo che le madri erano andate dal parrucchiere: due bambini ricoverati in ospedale

Sono in corso tutte le indagini per una triste vicenda avvenuta pochi giorni fa nella zona di Salerno. Due bambini di 2 e 4 anni sono stati ricoverati in ospedale, dopo che le madri erano andate da un parrucchiere del posto. Una delle due donne incinta, è ricoverata nel reparto di ginecologia.

bambini malori

Sull’accaduto gli inquirenti stanno portando avanti tutte le indagini del caso. L’ipotesi è proprio quella di un malfunzionamento dell’impianto di areazione, però per ora ci sono ancora altre cose da valutare.

Secondo le informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono iniziati pochi giorni fa. Precisamente in un quartiere che si trova nella città di Salerno.

La bimba con un malore è arrivata in stato soporoso, mentre il bimbo ha avuto delle convulsioni in momenti differenti.

bambini malori

I medici vista la gravità delle loro condizioni hanno deciso di ricoverarli in ospedale. Sottoposti ad un esame di emogas i dottori hanno scoperto che avevano valori molto alti di gas nel corpo. Per entrambi è stato necessario il trattamento in camera iperbarica.

Alla fine dopo diverse ore, i sanitari hanno disposto il loro trasferimento al nosocomio Santobono di Napoli, uno è arrivato in ambulanza ed uno in elisoccorso.

Le indagini per i due bambini ricoverati per un malore

Per fortuna, nonostante la gravità dell’episodio i due piccoli ora sembrano stare molto bene. Nessuno risulta essere in pericolo di vita.

Inoltre, anche per una delle mamme è stato necessario un ricovero nel reparto di Ginecologia. Questo perché è incinta al nono mese. Ora i carabinieri della stazione di Salerno, stanno portando avanti tutte le indagini del caso.

bambini malori

Il capitano Antonio Corvino ha deciso di sottoporre il negozio a sequestro. L’ipotesi più plausibile è quella di un malfunzionamento dell’impianto di areazione. Tuttavia, ci sono ancora molti aspetti da chiarire su ciò che è successo. Ci saranno ulteriori aggiornamenti sulla triste vicenda.